Menu
Cerca
Suello

Ancora una vittima del Coronavirus, addio all’amato volontario e commerciante Frigerio

Francesco Frigerio era titolare del negozio di Alimentari a Cesana Brianza. Volontario Avis e Aido e presentatore della tradizionale Fiaccolata.

Ancora una vittima del Coronavirus, addio all’amato  volontario e commerciante Frigerio
Cronaca Lecco e dintorni, 24 Marzo 2020 ore 14:50

Ancora una vittima a Suello, addio all’amato volontario e commerciante Frigerio.  Dopo la morte di Mario Stefanoni, ex sindaco del paese, del volontario comunale Donato Bartesaghi e del volontario del Gruppo difesa della natura Gabriele Crimella (residente a Cesana Brianza), la lista nera si allunga con la morte di un altro volto conosciutissimo nella comunità di Suello, ma anche del paese limitrofo Cesana. Si è infatti spento dopo aver lottato per qualche giorno contro il Coronavirus Francesco Frigerio. Volontario e titolare del negozio di alimentari di Cesana Brianza.

LEGGI ANCHE Coronavirus: cinque vittime a Cesena, ma qualche cittadino strappa i cartelli dei divieti

Ancora una vittima del Coronavirus, addio all’amato volontario e commerciante Frigerio

Francesco Frigerio era un volto noto, ma soprattutto una voce nota. Con la sua simpatia e personalità ha animato tantissime iniziative della comunità suellese, come presentatore: dalle recite scolastiche anni addietro, all’immancabile Fiaccolata di fine estate.  Ma non solo: era un donatore Avis – Aido, membro della corale e dell’Oratorio. Francesco Frigerio era conosciutissimo anche a Cesana Brianza perchè era titolare del negozio di alimentari del paese, l’Alimentari Frigerio, dove lavorava con la moglie.

Il messaggio dell’Amministrazione comunale

“Condividiamo con grande dolore la notizia della morte di Francesco Frigerio. Con la sua scomparsa, oggi perdiamo un altro tassello importante della nostra comunità. Ricordare Francesco non è semplice. La sua voce ha accompagnato tantissimi momenti importanti della nostre vite e della nostra vita di comunità. Uno su tutti, impossibile da dimenticare, l’arrivo della Fiaccola in Oratorio. La sua voce sanciva per tutti noi la fine dell’estate. Ogni anno. Una persona sempre presente, impegnato come volontario nel gruppo Avis Aido, cantore nella nostra Corale, nella vita del nostro Oratorio. Ci stringiamo intorno al suo ricordo e ci uniamo al profondo dolore dei suoi cari e della sua famiglia. Il Sindaco e L’Amministrazione Comunale di Suello”. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli