Ufficio vertenze Cisl

Abusi sui lavoratori: 250 pratiche nel Lecchese. 89 dimissioni per paura del contagio Covid

Nei prossimi mesi ci si attende un aumento dei licenziamenti e dei fallimenti.

Abusi sui lavoratori: 250 pratiche nel Lecchese. 89 dimissioni per paura del contagio Covid
Lecco e dintorni, 02 Luglio 2020 ore 15:29

L’Ufficio Vertenze della Cisl Monza Brianza Lecco ha presentato nella mattinata di oggi,  giovedì 2 luglio, il bilancio dell’attività compiuta nel 2019. All’incontro erano presenti:Mario Todeschini, segretario Cisl Monza Brianza Lecco e Luigi Pitocco, direttore dell’Ufficio Vertenze. “L’andamento del 2019 in sede di vertenze – ha detto Mario Todeschini – è in lenta discesa rispetto agli ultimi tre/quattro anni. Dopo la quarantena, il 2020 segnerà certamente una discontinuità rispetto al passato, ma per ora non abbiamo ancora i numeri”.

Abusi sui lavoratori: 250 pratiche nel Lecchese

Questa struttura, nel 2019, ha permesso di recuperare complessivamente 6 milioni di euro a favore dei lavoratori, di questi 2 milioni nel territorio lecchese. Il 70% della somma delle due province è relativa al recupero crediti, costituiti principalmente da stipendi e trattamenti di fine rapporto. I due terzi di questa somma sono stati recuperati tramite il Fondo Inps. Per quanto riguarda le attività nel territorio di Lecco si sono avute 250 vertenze individuali; 50 nuove pratiche relative a procedure concorsuali e 350 pratiche di dimissioni telematiche. “Ci stiamo occupando anche di queste pratiche – ha precisato Luigi Pitocco  – per garantire i lavoratori da eventuali abusi. In caso di dimissioni, una certa attenzione e la conoscenza dei contratti sono necessarie”.

 

Ci si attende un aumento dei licenziamenti e dei fallimenti

L’Ufficio Vertenze è sempre rimasto operativo anche durante la prima fase dell’emergenza sanitaria, fornendo assistenza da remoto. Ora gli uffici sono nuovamente aperti e ricevono solo su appuntamento. Nei prossimi mesi ci si attende un aumento dei licenziamenti e dei fallimenti. Intanto, tra marzo e maggio, sono state 89 le richieste di dimissioni legate alla situazione contingente seguite dagli operatori dell’Ufficio: 41 di queste richieste sono state proposte da donne. Dimissioni che, molto probabilmente, sono state motivate dalla paura del contagio. Gran parte delle lavoratrici, infatti, prestava servizio in ospedali e case di riposo.

 

L’Ufficio Vertenze Cisl Monza Brianza Lecco ha due sedi principali (Monza e Lecco) e tre di zona (Vimercate, Carate e Merate), conta su 12 operatori e su cinque avvocati: Erika Lievore, Tatiana Biagioni, Moira Zanatta, Anna Riva ed Enrico Damiani.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia