Menu
Cerca
Numeri che fanno riflettere

A Mandello triplicati i decessi. “I casi ufficiali di Coronavirus sono 28, ma quelli reali potrebbero essere un centinaio”

La fotografia scattata leggendo i dati confermati, potrebbe essere ben diversa da quella reale.

A Mandello triplicati i decessi. “I casi ufficiali di Coronavirus sono 28, ma quelli reali potrebbero essere un centinaio”
Cronaca Lago, 06 Aprile 2020 ore 13:55

28 casi ufficiali di positività al e test del Coronavirus  nove vittime del Covid-19. Questa la situazione ad oggi, lunedì 6 aprile 2020 nel Comune di Mandello. Ma la fotografia scattata leggendo i dati confermati, potrebbe essere ben diversa da quella reale. Ne è convinto il primo cittadino Riccardo Fasoli. Un “timore” che viene evidenziato anche da un dato statistico decisamente preoccupante: a Mandello sono triplicati i decessi rispetto agli scorsi anni.

A Mandello triplicati i decessi. Il sindaco: “I casi ufficiali di Coronavirus sono 28, ma quelli reali potrebbero essere un centinaio”

LEGGI ANCHE I morti nel Lecchese: secondo l’analisi dell’Istat drammatico aumento rispetto allo scorso anno I DATI

“I casi di coronavirus a Mandello sono ancora ufficialmente 28 – ha spiegato questa mattina il primo  cittadino nel consueto e puntuale aggiornamento ai mandellesi – Quattro persone sono in ospedale. Troviamo un momento per una preghiera per loro e rispettiamo le indicazioni che continuamente ci vengono date. Purtroppo sono nove i deceduti collegati al Virus. Un pensiero loro alle loro famiglie. Non pensiamo che il problema sia passato. I casi reali potrebbero essere più di un centinaio distribuiti sui mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile. Molti asintomatici o con sintomi lievi, altri non verificati ma con sintomi forti. La media di dicessi sul mese di marzo degli ultimi vent’anni e di circa 10 dicessi:  nel marzo 2020 abbiamo registrati 28 decessi. State a casa”.

Le mascherine

Il sindaco Fasoli è inoltre intervenuto sulla questione mascherine. “Recupereremo 2700 mascherine in giornata. Valutate le loro caratteristiche, cercheremo di distribuirle a chi ne ha bisogno insieme a quelle distribuite dalle associazioni sportive e dalla cooperativa incontro. Con questa nuova fornitura, saranno state distribuite gratuitamente su Mandello oltre 13.000 mascherine. Servono solo per uscire di casa e bisogna uscire solo per necessità”.