A Laglio borracce “ecologiche” per i bambini della Primaria

200 contenitori per i piccoli del comune lariano.

A Laglio borracce “ecologiche” per i bambini della Primaria
20 Settembre 2019 ore 14:18

C’è chi sostiene che Greta Thunberg e i ragazzi dei Fridays For Future siano solo un fenomeno passeggero e che non lasceranno un segno. Eppure da quando la giovanissima svedese e un’intera generazione di ragazzi si sono mobilitati per l’ambiente, qualcosa è cambiato. Dopo Milano, che ha prodotto e regalato ai bambini delle elementari e medie della città 100mila borracce in metallo, anche il piccolo Comune di Laglio lo ha fatto.

A Laglio borracce “ecologiche” per i bambini

“La Giunta ha deliberato l’acquisto di 200 contenitori di metallo con il logo del Comune che verranno gratuitamente distribuiti anche a tutti gli scolari della Scuola Primaria di Laglio – spiega il sindaco Roberto Pozzi – Doverosa educazione ambientale che coinvolge la nostra amministrazione, al fine di eliminare il più possibile i contenitori di plastica per le bevande. Questa scelta si inserisce nei programmi di educazione alimentare che, da qualche anno, vengono portati avanti dalla Commissione Mensa, composta da insegnanti e genitori”.

Non l’unica iniziativa per far conoscere e rispettare l’ambiente che ci circonda ai più piccoli.

“Abbiamo messo a disposizione anche un piccolo orto che i bambini accudiscono, sotto la guida di insegnanti e volontari. Il nostro Paese (quello con la “I” maiuscola a forma di stivale) ha una tradizione eno-gastronomica eccezionale, che va perpetrata e alimentata ogni giorno, partendo proprio dall’educazione alimentare dei più piccini.
Ognuno faccia la sua parte: scuola, famiglie e istituzioni. Con un unico obiettivo: garantire ai nostri figli e nipoti un mondo, se non migliore, almeno non peggiore di questo” ha concluso il primo cittadino.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia