Violenza contro le donne per Gadda serve un cambiamento culturale

Gadda ha annunciato lo stanziamento di 33 milioni di euro e l'approvazione di un piano antiviolenza.

Violenza contro le donne per Gadda serve un cambiamento culturale
Lecco e dintorni, 25 Novembre 2017 ore 11:03

Gadda: “Più rispetto della persona”

Gadda interviene nella giornata  contro la violenza sulle donne di oggi

“La giornata contro la violenza sulle donne è un appuntamento importante che deve avere come obiettivo principale la costruzione di un messaggio comune di cambiamento culturale che riguarda tutti senza differenza di genere. Maggiore rispetto della persona e libertà di esprimere la propria personalità al centro di una riflessione comune tra uomini e donne per rompere la barriera del silenzio. E’ necessario inoltre  denunciare con fermezza ogni espressione e forma di violenza”. È quanto afferma Maria Chiara Gadda, membro dell’esecutivo nazionale del Pd in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne di oggi.

Contrastare la violenza

“Contrastare la violenza significa infatti  intervenire sulla formazione culturale in famiglia, nella scuola, sui luoghi di lavoro. Questo a partire dalle nuove generazioni da cui deve partire un vero cambiamento nel rapporto tra i sessi e le persone. Non a caso le tantissime iniziative di oggi organizzate grazie alla sensibilità delle istituzioni nazionali e locali, delle associazioni, dei circoli e dei volontari ci dà la misura della voglia di cambiamento.

Un piano antiviolenza

E proprio in questi giorni  il Governo ha dato una risposta concreta grazie all’approvazione del Piano nazionale antiviolenza. “Conclude Gadda: “Sono stati stanziati 33 milioni di euro oltre all’approvazione di linee guida uniformi su tutto il territorio nazionale per il sostegno alle donne vittima di violenza che si rivolgono al pronto soccorso.  Questi fondi avranno il compito di sostenere istituzioni e cittadini impegnati con grande sforzo sui territori ogni giorno per prevenire e contrastare qualsiasi forma di violenza di genere”.
Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia