Cronaca

Chiuso in strada contro il cantiere della Lecco-Bergamo

Oggi pomeriggio stappato lo spumante per le nuove strisce perdonali

Chiuso in strada contro il cantiere della Lecco-Bergamo
Cronaca 15 Ottobre 2017 ore 22:16

Nel rione di Chiuso si è accesa la protesta

Stappato lo spumante a Chiuso

Hanno stappato lo spumante per "celebrare" l'arrivo delle nuove strisce pedonali. Questo pomeriggio nel rione di Chiuso i residenti hanno condito la protesta con  un pizzico di ironia. Infatti  la festa rionale del parco, è stata anche l’occasione per riaccendere l’ennesima luce sulla situazione ormai surreale del cantiere infinito della Lecco-Bergamo.

"Chiediamo coraggio"

"Chiediamo coraggio ai nostri politici - sono le parole del portavoce del comitato di quartiere, Luca Dossi - perché un cantiere fermo di fronte alle nostre case e ai nostri luoghi pubblici è qualcosa di insostenibile". Infatti i residenti di Chiuso si erano   lamentati a lungo per l’assenza di segnaletica orizzontale sia al termine del rettilineo di corso Bergamo, sia in prossimità della rotonda. L’averle trovate bell’e pronte proprio alla vigilia della protesta organizzata, ha strappato un sorriso ironico ai residenti.

Ampio servizio sul Giornale di Lecco in edicola domani, lunedì 16 ottobre.