Attualità
Lecco

Zamperini: "Troppa violenza, il Comune intervenga prima che ci scappi il morto"

"Presenterò delle mozioni in Consiglio Comunale con cui vorrei fare quattro proposte molto concrete che potrebbero essere utili a risolvere il problema"

Zamperini: "Troppa violenza, il Comune intervenga prima che ci scappi il morto"
Attualità Lecco e dintorni, 26 Novembre 2022 ore 10:23

"Troppa violenza: il Comune intervenga prima che ci scappi il morto". Queste le parole con cui Giacomo Zamperini, capogruppo in Consiglio comunale e Dirigente Regionale di Fratelli d’Italia ha commentato le recenti violenze avvenute in città.

Zamperini: "Troppa violenza in città"

Dopo l’ennesimo episodio di violenza registratosi sempre in zona stazione, tra via Cavour e piazza Diaz, dove in una rissa tra stranieri a suon di bottigliate sarebbe spuntato pure un
coltello, rendendo così necessario l’intervento delle Forze dell’Ordine, ed altri episodi che hanno coinvolto i Rioni, interviene Giacomo Zamperini, capogruppo in Consiglio
Comunale a Lecco e Dirigente Regionale di Fratelli d’Italia.
«Dopo aver assistito a questa ondata di violenza in città, cosa si aspetta ad intervenire prima che ci scappi il morto? - ha commentato Zamperini - La situazione è davvero al limite e noi siamo al
fianco dei cittadini spaventati che non possono essere costretti a vivere nella paura di frequentare alcune zone della città, in primis quelle limitrofe alla Stazione. La sicurezza è un
nostro diritto ed è dovere anche del sindaco che venga garantita. Non è vero che non si può fare niente! Le attività di presidio organizzate in collaborazione con la Questura e la
Prefettura stavano funzionando. Che fine hanno fatto?".

Pronto a presentare delle mozioni sul tema sicurezza: teaser per la Polizia locale

"Presenterò delle mozioni in Consiglio Comunale con cui vorrei fare quattro proposte molto concrete che potrebbero essere utili a risolvere il problema, anche in occasione della modifica
del Regolamento di Polizia Locale promesso dal vicesindaco – incalza Zamperini - Prima proposta, inserire nel regolamento la possibilità, consentita dalla legge ai comuni capoluogo,
di fornire ad alcuni agenti di Polizia locale il taser, la pistola ad impulsi elettrici, rivelatasi molto efficace per determinati interventi. Seconda proposta, dotarsi di nuclei specializzati in
sicurezza urbana all’interno del Comando che possano contrastare violenza e risse con apposita formazione e strumentazione. Questo permetterebbe di sedersi ad un tavolo
chiedendo anche un aumento dell’organico, con il supporto di Regione Lombardia e delle altre".

Blitz della Polizia in centro

Intanto, già nelle scorse ore, la Questura di Lecco ha disposto un servizio straordinario di controllo in alcune aree del centro cittadino, in particolare in piazza Diaz, in piazza della Stazione,  in via Sassi ed in piazza Cermenati. I primi controlli si sono svolti nel pomeriggio di giovedì 24 novembre 2022.

Seguici sui nostri canali