Attualità
Sul Resegone

Volontari dei Beck e della Società Escursionisti Lecchesi portano i biscotti Telethon al rifugio Azzoni

Sabato 30 aprile e domenica 1° maggio sarà possibile sostenere la ricerca scientifica con i biscotti Telethon anche in quota

Volontari dei Beck e della Società Escursionisti Lecchesi portano i biscotti Telethon al rifugio Azzoni
Attualità Lecco e dintorni, 27 Aprile 2022 ore 12:35

La ricerca scientifica è simile a un sentiero di montagna: parte dal basso, dallo studio dei meccanismi di base, per arrivare in cima, alla cura.   Speranza di cura tanto desiderata per chi vive con una delle oltre 7000 malattie genetiche rare e per le loro famiglie.  Telethon Lecco, in occasione della campagna di primavera “Io per lei”, dedicata alle mamme rare, ha pensato a una bellissima novità: portare i Cuori di biscotto per sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare in cima al Resegone.

Volontari dei Beck e della Società Escursionisti Lecchesi portano i biscotti Telethon al rifugio Azzoni

Tutto ciò è stato possibile grazie a una squadra di 13 persone: membri del gruppo Beck guidati da Gianmario Maver e della Società Escursionisti Lecchesi guidati dal presidente Mauro Colombo hanno caricato gli zaini e hanno portato in cima il prezioso carico. Escursionisti e arrampicatori sono così avvisati: sabato 30 aprile e domenica 1° maggio troveranno i biscotti della ricerca Telethon anche in un banchetto in cima al Resegone. In caso di mal tempo i biscotti saranno disponibili fino al 4 giugno al rifugio Azzoni. Un grazie a tutti questi volontari: mai prima di ora il sostegno alla ricerca si è spinto così in alto!

Per chi non può salire fino alla cima del Resegone? Sarà possibile trovare i volontari del coordinamento Telethon Lecco anche nella classica e centralissima piazza Garibaldi.   Quattro i giorni in cui è garantita la presenza dei volontari: 30 aprile e 1° maggio e perfino sabato 7 e domenica 8 maggio. Dalle 9.00 alle 18.00.   "Scegliere di sostenere Fondazione Telethon con i Cuori di biscotto vuol dire compiere un atto di vera solidarietà verso le mamme di bambini con una malattia genetica rara - sottolinea  Renato Milani, Coordinatore Telethon Provincia di Lecco - Queste malattie, ogni giorno, entrano nella vita di ancora troppe famiglie e non possiamo permettere che per noi, le priorità diventino altre.   Dobbiamo essere consapevoli che la ricerca non si può fermare".

LEGGI ANCHE Nel weekend nelle piazze d'Italia torna Telethon coi biscotti per le mamme

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter