Attualità
Olginate

Violenza sulle donne: una targa per aiutare le vittime

"Se almeno una donna si salverà grazie a questa targa avremo fatto centro".

Violenza sulle donne: una targa per aiutare le vittime
Attualità Lecco e dintorni, 27 Novembre 2022 ore 14:42

"Se almeno una donna si salverà grazie a questa targa avremo fatto centro". Con queste parole dell’assessore alla Cultura olginatese Roberta Valsecchi è stata inaugurata nel pomeriggio di ieri, sabato 26 novembre 2022 la nuova targa contenente informazioni utili a tutte le donne vittime di violenza donata alla cittadinanza dall’Aido di Olginate.

Violenza sulle donne: una targa per aiutare le vittime

"La nostra associazione – spiega la presidente aidina Ramona Scarpino – per sua stessa natura è sempre stata e continua ad essere a fianco di tutte le persone che hanno bisogno di una mano amica. Con questo pannello la nostra speranza è che ogni donna vittima di violenza, leggendolo, possa trovare la forza di denunciare e di chiedere aiuto, trovando in noi e nei centri anti-violenza un valido aiuto".

manifestazione Aido Olginate Violenza donne 2022 (10)
Foto 1 di 10
manifestazione Aido Olginate Violenza donne 2022 (9)
Foto 2 di 10
manifestazione Aido Olginate Violenza donne 2022 (8)
Foto 3 di 10
manifestazione Aido Olginate Violenza donne 2022 (7)
Foto 4 di 10
manifestazione Aido Olginate Violenza donne 2022 (6)
Foto 5 di 10
manifestazione Aido Olginate Violenza donne 2022 (5)
Foto 6 di 10
manifestazione Aido Olginate Violenza donne 2022 (4)
Foto 7 di 10
manifestazione Aido Olginate Violenza donne 2022 (3)
Foto 8 di 10
manifestazione Aido Olginate Violenza donne 2022 (2)
Foto 9 di 10
manifestazione Aido Olginate Violenza donne 2022 (1)
Foto 10 di 10

"Come Amministrazione comunale – conclude l’assessore Valsecchi – siamo molto attenti e sensibili a questo tema e per questo è doveroso ringraziare Aido per ciò che ha fatto e continuerà a fare per sensibilizzare il più possibile su questo tema. Un anno fa eravamo qui ad inaugurare la panchina rossa ed oggi, questo percorso viene completato con questo pannello che ne rafforza il significato".

Ferite a morte

Dopo aver svelato il nuovo pannello, tutti i presenti hanno poi partecipato alla lettura scenica “Ferite a morte”, spettacolo sul tema della violenza contro le donne, messa in scena all’interno della sala conferenze della nuova Biblioteca Comunale.

Luca de Cani

Seguici sui nostri canali