Attualità
L'accusa

Valmadrera, Lega: "L'inerzia dell'amministrazione mette a rischio l’incolumità dei cittadini"

Il Gruppo Salvini Premier di Valmadrera lancia una forte accusa all'amministrazione comunale di Valmadrera.

Valmadrera, Lega: "L'inerzia dell'amministrazione mette a rischio l’incolumità dei cittadini"
Attualità Lecco e dintorni, 26 Settembre 2021 ore 09:27

Il Gruppo Salvini Premier di Valmadrera, lancia una grave accusa nei confronti del Comune a seguito di un mancato intervento da parte dell'amministrazione, nonostante le segnalazioni inviate dal Gruppo stesso.

Valmadrera, l'accusa della Lega

"Gravissimo quanto successo a Valmadrera! - Affermano Flavio Nogara, referente Lega per Salvini Premier e i Consiglieri del Gruppo Salvini Premier di Valmadrera, Alessandro Leidi, Elio Bartesaghi e Sara Frusca. - Grave e preoccupante l’incapacità da parte dell’amministrazione di intervenire prontamente in situazioni di emergenza di fronte a un impellente pericolo per la cittadinanza".

L'accaduto

"In seguito ad uno dei periodici sopralluoghi che il nostro gruppo fa per verificare lo stato delle vie di Valmadrera, abbiamo notato che delle tegole pericolanti in via Parini davano proprio l’impressione che potessero cadere da un momento all’altro. Abbiamo segnalato quindi subito il pericolo al comune tramite Pec mercoledì mattina, chiedendo all'amministrazione di verificare prontamente e di far intervenire immediatamente il privato proprietario per la rimozione del pericolo. Avendo appurato verso le 14 del giorno stesso che nessuno era ancora intervenuto, lo abbiamo segnalato anche ad un agente della polizia municipale, mostrando la foto scattata, il quale non ne sapeva nulla, non era quindi ancora stato allertato dall’amministrazione".

Intervengono i Vigili del Fuoco

"Il giorno successivo allo stesso orario ancora nessun intervento e lo stesso agente ci riferisce di aver avvisato il proprio comandante. A questo punto, vista l’inerzia dell’amministrazione e della macchina comunale di fronte a un grave pericolo, abbiamo deciso di agire direttamente chiedendo l’intervento dei Vigili del Fuoco, che ringraziamo, essendo arrivati sul luogo in pochissimi minuti transennando la zona (sulle cui transenne il comune non ha neppure provveduto ad esporre un’ordinanza di divieto di transito e vogliamo sperare sia stata quantomeno fatta...) e rimuovendo le tegole pericolanti, che da un momento all’altro avrebbero potuto cadere in testa a qualche passante".

valmadrera, tegole, lega

"Se il privato non interviene, tocca al comune"

"Via Parini è una via molto trafficata, nonostante sia in  totale stato di degrado e abbandono causa il mancato intervento nella zona da anni da parte dell’amministrazione comunale. Quando viene individuato un pericolo per la sicurezza pubblica derivato da una proprietà privata, il comune ha il dovere di avvisare il privato e, laddove non intervenga prontamente, tocca al comune rimuovere la situazione di pericolo addebitando eventuali successivi costi al privato. Non parliamo ovviamente del rifacimento di un tetto intero in questo caso, ma della rimozione delle tegole in sporgenza e della messa in sicurezza della strada tramite delimitazione e segnalazione degli spazi".

"Anche il Sindaco ne è responsabile"

"Il sindaco e qualsiasi amministratore non può far finta di non vedere. In assenza di segnalazioni se il pericolo deriva da una proprietà privata le responsabilità dovrebbero ricadere solo sul privato, ma se l’amministrazione ne è a conoscenza e non interviene è comunque moralmente responsabile e non sta svolgendo correttamente il proprio ruolo. In questo caso, addirittura, in seguito alla segnalazione ricevuta, la responsabilità era diretta anche del Sindaco e di quanti sapevano e non sono intervenuti".

A rischio l'incolumità dei cittadini

"Per questa volta, grazie al nostro intervento si è evitata una possibile tragedia, ma l’amministrazione deve assolutamente intervenire nel breve termine sul protocollo da adottare nelle situazioni di emergenza per garantire la sicurezza dei propri cittadini, che in questo caso, causa l’inerzia dell’amministrazione, hanno rischiato la propria incolumità".

5 foto Sfoglia la gallery