Menu
Cerca
Lotta al virus

Vaccini: iniziate le prenotazioni per i 50enni e oggi in provincia di Lecco le prime dosi uniche di Johnson & Johnson

Al momento Johnson & Johnson è autorizzato per gli over 18, ma in Italia è prevista la somministrazione a persone sopra i 60 anni e in buona salute, vale a dire gli stessi criteri adottati per Astrazeneca.

Vaccini: iniziate le prenotazioni per i 50enni e oggi in provincia di Lecco le prime dosi uniche di Johnson & Johnson
Attualità Lecco e dintorni, 10 Maggio 2021 ore 09:30

Sono scattate a mezzanotte le prenotazioni per i 50enni ai quali presto verranno inoculati i vaccini anti Covid. Tanti i lecchesi che già questa notte sono entrati nel sito prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it per aderire alla campagna e  hanno già ricevuto l'appuntamento per la prima settimana di giugno.

CLICCA QUI PER CONOSCERE TUTTE LE MODALITA' DI PRENOTAZIONE

Vaccini: iniziate le prenotazioni per i 50enni

50mila circa i potenziali vaccinandi che compongono la fascia 50-50 residenti in provincia di Lecco, una platea numericamente importante tanto che le autorità sanitarie, per far fronte all'impegno, hanno deciso di aumentare le linee vaccinali al Palataurus di Lecco, dove ne diventeranno operative  fino a 11 per oltre 1400 inoculazioni al giorno, e 6 alla Technoprobe di Cernusco Lombardone.

Da oggi in provincia di Lecco le prime dosi uniche di Johnson & Johnson

Non solo ma da oggi, lunedì 10 maggio , si allarga anche il ventaglio dei vaccini a disposizione visto che nell'hub massivo valsassinese, allestito nella sede della Comunità montana a Barzio e inaugurato lo scorso 26 aprile, partiranno le somministrazioni del vaccino Johnson & Johnson che prevede un'unica dose.

Chi potrà ricevere questo tipo di vaccino?

Al momento è autorizzato per gli over 18, ma in Italia è prevista la somministrazione a persone sopra i 60 anni e in buona salute, vale a dire gli stessi criteri adottati per Astrazeneca.