Attualità
Rabbia

Tutti in coda sulla Lecco Ballabio, automobilisti furenti: "Tempestiamo di telefonate la Prefettura"

"Una cosa che funzionava benino sono riusciti a modificarla per creare il disastro".

Tutti in coda sulla Lecco Ballabio, automobilisti furenti: "Tempestiamo di telefonate la Prefettura"
Attualità Lecco e dintorni, 19 Dicembre 2022 ore 15:33

Rabbia, tanta rabbia. Questo il principale sentimento provato dagli automobilisti "intrappolati" in coda sulla vecchia Lecco Ballabio dove stamattina è partito il nuovo dispositivo viabilistico che ha "mandato in soffitta" le fasce orarie dedicate ai mezzi pesanti che hanno regolato il traffico la scorsa settimana dopo la chiusura della Rac per frana. Da oggi infatti, lunedì 19 dicembre 2022, è stato istituito il senso unico alternato regolato dai movieri  nel tratto, particolarmente problematico della SP62, compreso tra San Giovanni e Laorca, nel Comune di Lecco.

Tutti in coda sulla Lecco Ballabio, automobilisti furenti.

Ma la nuova soluzione viabilistica ideata per molti, invece che favorire la fluidità del traffico, ha peggiorato la situazione.

"Mi domando se chi ha fatto il nuovo piano traffico si è reso conto di cosa ha causato - ci scrive una lettrice -  Già il traffico la scorsa settimana era molto, ma è stato gestioni modo accettabile; questa mattina alle ore 7.17 da Ballabio alla pizzeria Villa dei pini 40 MINUTI! Ci rendiamo conto! Con traffico completamente paralizzato, nessun veicolo saliva e tutti in coda fermi, assurdo. Almeno con le fasce orarie le auto scorrevano, ora tutto fermo, con n. 11 autobus in colonna, ma ci rendiamo conto?!!!! Ragazzi che non raggiungono le scuole, gente che deve raggiungere il posto di lavoro, e magari deve anche prendere il treno, tutto perché i camionisti si sono lamentati……lamentatevi adesso, grazie alle vostre lamentele (almeno nelle fasce orarie potevate percorrere la strada) adesso state in coda come noi automobilisti! GRAZIE. Non ci sono parole".

Una lamentela che non è un caso isolato... anzi. I commenti, in rete si sprecano!

" Una decisione inopportuna , ha creato confusione su confusione, almeno con le fasce orarie un minimo di ordine... Motori accesi per ore e ore ..."

"Chissà quanto ci hanno guadagnato i tir con questa soluzione. Volevano che tutti noi stessimo in coda fermi con loro? Volevano fare più fatica a salire e scendere rischiando di incastrarsi ogni 10 metri? Volevano consumare un pochino più di benzina e inquinare un po’di più? Complimenti veramente a chi ha preso questa saggia decisione".

"Una cosa che funzionava benino sono riusciti a modificarla per creare il disastro".

"Tempestiamo di telefonate la Prefettura"

E c'è addirittura chi, in rete, ha lanciato una singolare proposta: tempestare la Prefettura (dove per altro questa mattina si è riunuto un comitato straordinario per l'ordine e la sicurezza) di telefonate...

 

 

 

 

Seguici sui nostri canali