Menu
Cerca
Lecco

Stop agli sversamenti che inquinano lago e fiume: parte il censimento degli allacciamenti

In campo Comune e Lario Reti Holding

Stop agli sversamenti che inquinano lago e fiume: parte il censimento degli allacciamenti
Attualità Lecco e dintorni, 22 Aprile 2021 ore 11:40

Lario Reti Holding e il Comune di Lecco avvieranno di comune accordo un’attività di verifica dei corretti allacciamenti in alcune zone del territorio comunale.
Il progetto prende il via dai rilievi effettuati sulle reti di fognatura meteorica (per le acque piovane) dal Comune di Lecco e da Lario Reti Holding nel 2020, durati 6 mesi e che hanno comportato l’impiego di 2 squadre di rilevatori, dotati anche di sistema di video ispezione.

 

Stop agli sversamenti che inquinano lago e fiume: parte il censimento degli allacciamenti

L’obiettivo del progetto di rilievo effettuato nel 2020 è stato duplice. Da una parte, infatti, si è voluto rendicontare, mappare e localizzare tutte le infrastrutture che compongono la rete, analizzandone lo stato e inserendole nei sistemi usati per la pianificazione delle manutenzioni mentre, dall’altra parte, con l’occasione si sono rilevati anche eventuali allacciamenti errati, storicamente presenti in città, e che comportano la presenza di reflui urbani nella rete di acqua meteorica, la quale non viene convogliata al depuratore ma scarica direttamente a Lago, nel fiume Adda o nei torrenti Caldone, Gerenzone e Bione.

Nel corso del rilievo si sono analizzati 64 chilometri di tubazioni, quasi 4.600 caditoie o griglie stradali (tombini per acqua piovana), 1.800 pozzetti di ispezione, 112 scarichi in corpi idrici superficiali e altri impianti afferenti alla rete, tra i quali le vasche di laminazione. Tutte le informazioni e i dettagli rilevati da Lario Reti Holding sono stati riportati sul portale cartografico della società, a cui accedono gli uffici comunali per effettuare attività di programmazione e verifica.
Grazie a questo puntuale lavoro di catalogazione e mappatura, il Comune potrà ora prevedere dei piani di manutenzione delle caditoie più approfonditi e precisi, così da ridurre gli episodi di allagamento causati dalle sempre più violente piogge.

Al fine di regolarizzare tutti gli allacciamenti errati, sarà a breve avviato un piano di individuazione puntuale degli stessi, necessario per evitare episodi di sversamento e inquinamento di lago e fiume. Il Comune di Lecco e Lario Reti Holding contatteranno quindi i residenti delle zone dove si sono rilevate infiltrazioni di reflui domestici nelle acque meteoriche, al fine di effettuare i test di scarico necessari a confermare o meno la necessità di regolarizzazione dell’allacciamento fognario.