Attualità
Olginate

Solidarietà in movimento: si riaccendono i motori

L’iniziativa, sostenuta dall’Amministrazione comunale e realizzata da Astra, anche in diversi Comuni della Lombardia e d’Italia, permetterà al Comune di Olginate di poter disporre gratuitamente, per ulteriori quattro anni, di un nuovo mezzo dotato di tutti i comfort per rendere più comodi e sicuri gli spostamenti di tutti coloro che lo utilizzeranno.

Solidarietà in movimento: si riaccendono i motori
Attualità Lecco e dintorni, 25 Maggio 2022 ore 16:08

Ad Olginate si riaccendono i motori del Progetto “Solidarietà in Movimento”. L’iniziativa, sostenuta dall’Amministrazione comunale e realizzata da Astra, anche in diversi Comuni della Lombardia e d’Italia, permetterà al Comune di Olginate di poter disporre gratuitamente, per ulteriori quattro anni, di un nuovo mezzo dotato di tutti i comfort per rendere più comodi e sicuri gli spostamenti di tutti coloro che lo utilizzeranno.
Saranno in tantissimi ad usufruire di questo automezzo visto l’importante servizio già svolto per il territorio nei precedenti 4 anni e considerate le sempre più crescenti richieste di supporto e trasporto da parte delle famiglie e dei cittadini in difficoltà.

Solidarietà in movimento: si riaccendono i motori

Negli anni precedenti, infatti, l’automezzo è stato fondamentale non solo per gli accompagnamenti “solidali” di anziani, disabili o persone con particolari problematiche presso strutture sanitarie per visite specialistiche, esami o terapie riabilitative ma anche per servizi socialmente utili come ad esempio la consegna al domicilio dei pasti, dei medicinali e della spesa alle persone sole o con fragilità.
L’iniziativa verrà avviata nei prossimi giorni e coinvolgerà tutte le imprese, società, esercizi commerciali e realtà produttive del Comune (e di quelli limitrofi) che vorranno contribuire a migliorare la qualità della vita dei soggetti meno fortunati, applicando il loro logo aziendale alla carrozzeria del mezzo, un modo diverso per dare visibilità alla propria attività diventando sostenitori di un nobile progetto ad elevati valori sociali.

LEGGI ANCHE Paese in lutto per la scomparsa dell'amata maestra Sabadini

“Capiamo il periodo molto particolare - spiegano dal Municipio - ma allo stesso tempo ci auguriamo che si possa concretizzare nuovamente questa bellissima iniziativa perché oltre ad essere fondamentale per le categorie più fragili significherebbe dare un’opportunità di movimento per chi non ha altre possibilità per spostarsi”.
Dal Comune hanno infine ricordato che, a scanso di equivoci, l’unica Azienda autorizzata a presentare il suddetto Progetto è Astra nella persona del Sig. Luca Taverna e che per qualsiasi informazione sarà possibile contattare direttamente il Comune o il Responsabile del Progetto di Astra Sig. Luca Fabbri al numero 349.5874984.

 

La foto di copertina è stata scattata in Comune Giovedì 19 Maggio durante la presentazione del Progetto “Solidarietà in Movimento”, si vedono da Sinistra il Responsabile di Astra Luca Fabbri, l’incaricato di ASTRA Luca Taverna, il Sindaco Marco Passoni e l’Assessore alle Politiche Sociali Marina Alessandra Calegari.

Luca de Cani

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter