Attualità
16 dicembre

Sciopero generale: oggi trasporti a rischio e presidio sotto la Prefettura di Lecco

Proteste contro la Flat Tax, i condoni fiscali e gli extra profitti 

Sciopero generale: oggi trasporti a rischio e presidio sotto la Prefettura di Lecco
Attualità Lecco e dintorni, 16 Dicembre 2022 ore 07:11

Venerdì di disagi e manifestazioni anche a Lecco per lo sciopero generale dei settori privati e pubblici promosso da Cgil e Uil per chiedere modifiche sulla manovra economica del Governo Meloni.

Sciopero generale: presidio sotto la Prefettura di Lecco

Oggi, 16 dicembre 2021 dalle 9 alle 11.30 il segretario di Cgil Lecco Diego Riva e  Giuseppe Incorvaia, segretario organizzativo di Uil Lario Como Lecco,  insieme ai rappresentanti delle due sigle sindacali, saranno in corso Promessi Sposi per interpellare l'istituzione  più importante dopo il Governo nazionale. Consegneranno al prefetto Sergio  Pomponio le istanze di Cgil e Uil  contro la Flat Tax, i condoni fiscali e gli extra profitti perché le trasmetta a Roma. "Occorre dare coerenza e continuità alla nostra azione di rivendicazione dei diritti  e delle tutele dei lavoratori. Esattamente un anno fa avevamo indetto lo sciopero generale per manifestare la nostra contrarietà alla legge di Bilancio del Governo Draghi. Da allora i problemi sono solo peggiorati" ha detto Riva. "Il mondo del lavoro non è ascoltato. Occorre rimetterlo al centro. Chiaro che la nostra azione non terminerà qui. Lo sciopero costa caro a chi lo fa, tanto più in una situazione di crisi e di inflazione a due cifre come quella odierna. Per noi è un investimento che mira ad ottenere da questo Governo la discussione sulla legge di Bilancio che non c'è stata".

A rischio i trasporti

Trasporti a rischio nella giornata di oggi: lo  sciopero generale, dalle 09 alle ore 13,  potrà generare ripercussioni anche sulla circolazione ferroviaria in Lombardia.

"Il Servizio Regionale, Suburbano ed il servizio Aeroportuale potranno subire variazioni e/o cancellazioni - spiegano da Trenord -  Le fasce orarie di garanzia non saranno interessate dall’agitazione sindacale ed inoltre arriveranno a fine corsa i treni con partenza prevista da Orario Ufficiale entro le  9 e che abbiano arrivo nella destinazione finale entro le 10".

Nel caso di cancellazione dei treni del servizio aeroportuale, saranno istituiti bus senza fermate intermedie tra:

  • Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto per i soli collegamenti aeroportuali tra “Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto”. Da Milano Cadorna gli autobus partiranno da via Paleocapa 1.
  • Stabio e Malpensa Aeroporto per garantire il collegamento aeroportuale S50 “Malpensa Aeroporto – Stabio”.

 

Maggiori dettagli saranno disponibili sul sito www.trenord.it o seguendo gli aggiornamenti sulla circolazione dei treni in “real-time” tramite la nostra App.

Sono possibili ripercussioni anche a conclusione dello sciopero, pertanto vi invitiamo a prestare attenzione sia gli annunci sonori trasmessi nelle stazioni che alle informazioni in scorrimento sui monitor.

Seguici sui nostri canali