Attualità
Erve

Rete gas: lavori al via lunedì 17 ottobre

E' stata progettata l’estensione della rete di gas metano in bassa pressione nelle vie Giovanni Paolo II, via Torre, via Costalottiere e via Saina.

Rete gas: lavori al via lunedì 17 ottobre
Attualità Valle San Martino, 12 Ottobre 2022 ore 13:26

Semaforo verde per i lavori alla rete del gas di Erve. Come previsto nel piano industriale di Lereti e grazie alla collaborazione con l’Amministrazione comunale di Erve guidata dal sindaco Giancarlo Valsecchi, è stata progettata l’estensione della rete di gas metano in bassa pressione nelle vie Giovanni Paolo II, via Torre, via Costalottiere e via Saina.

Rete gas: lavori al via lunedì 17 ottobre

I lavori cominceranno nella giornata di lunedì 17 ottobre da via Torre e proseguiranno poi lungo la via Giovanni Paolo II. Per il completamento di questo primo lotto, è previsto un tempo di circa un mese e mezzo con i lavori che potrebbero concludersi per la fine novembre, salvo complicazioni in corso di esecuzione. “Successivamente, - spiegano dalla società gestore - il cantiere de Lereti (società di distribuzione del gruppo Acinque, il nuovo nome di Acsm Agam) si sposterà sulla parte di via Giovanni XXIII non ancora servita per proseguire su via Costalottiere, dove i lavori saranno sviluppati anche in base all’evoluzione delle condizioni metereologiche nei mesi di dicembre e gennaio 2023”.

LEGGI ANCHE Via libera alla metanizzazione di tutto il territorio comunale

Continueranno nel mentre gli approfondimenti tecnici per definire nel dettaglio modalità e tempistiche delle opere in via Saina, ultima arteria su cui si metteranno le mani.
“La società - concludono i tecnici - invita i cittadini interessati a manifestare l’interesse ad allacciarsi alla rete del gas metano compilando il modulo che sarà consegnato sul posto dai tecnici de Lereti. Per quanti si allacceranno entro tre mesi dalla realizzazione della rete principale è previsto uno sconto del 50% sul costo della realizzazione dell’allacciamento stesso. Lereti continua la propria opera di metanizzazione delle zone non ancora servite sviluppando la mission del gruppo Acinque a servizio dei territori”.

Luca de Cani

Seguici sui nostri canali