Attualità
Malgrate Lecco

Raccolti oltre 11mila euro in ricordo di Stefano Buffoni scomparso per un melanoma a 35 anni

Un’iniziativa che ha qualcosa di grande e di speciale per la sua genesi e per la rete di solidarietà che sta creando. 

Raccolti oltre 11mila euro in ricordo di Stefano Buffoni scomparso per un melanoma a 35 anni
Attualità Lecco e dintorni, 12 Gennaio 2023 ore 09:57

Nasce dalla generosità e dal desiderio di donare speranza a chi lotta contro la malattia, la raccolta fondi destinati ad AIRC, promossa dalla lecchese Carlotta Cogliati, in arte Charlotte,  in ricordo del compagno Stefano Buffoni di Malgrate, strappato alla vita a 35 anni appena compiuti. Un’iniziativa che ha qualcosa di grande e di speciale per la sua genesi e per la rete di solidarietà che sta creando. 

Raccolti oltre 11mila euro in ricordo di Stefano Buffoni scomparso per un melanoma a 35 anni

Carlotta, infatti, a un anno dalla scomparsa di Stefano nel 2021, ha dato vita al progetto editoriale By Your Side - La mia vita insieme a te, una raccolta 2.0 di racconti sulla loro storia d’amore ripercorsa in capitoli, inviati uno a settimana tramite newsletter. “Quando ho avviato questo progetto non avevo assolutamente idea di dove mi avrebbe portato – spiega l’autrice - Lo scopo principale era non tanto far conoscere la mia storia, ma creare un momento di incontro tra me e il lettore e dare a chiunque la possibilità di riflettere. By Your Side, infatti, non è un libro convenzionale, ma un’antologia dove ogni racconto porta con sé un tema su cui poi ognuno può immedesimarsi e riflettere. Per me era importante non dare tutto il libro insieme, bensì dividerlo in tappe settimanali, proprio perché lo scopo è riflettere sulla storia che è la vita. E devo dire che, arrivata alla fine, sono felice di questa scelta e della reazione del pubblico. In tutti questi mesi, molte persone mi hanno scritto commenti, messaggi e condivisioni di riflessioni. Si è creato intorno a questo libro uno spazio di sincera familiarità, di vicinanza, di comunione. E questa è la parte preziosa che mi porto a casa da questo anno di lavoro”.

Carlotta Cogliati

L'ultimo capitolo

Con l’ultimo capitolo, inviato proprio in questi giorni, si è così conclusa questa avventura editoriale, ma non la sua eco.

Da qualche settimana, infatti, Carlotta ha aperto, sulla piattaforma di digital fundraising Rete del Dono, una raccolta fondi in favore di AIRC che terminerà il prossimo 7 febbraio, giorno del secondo anniversario della scomparsa di Stefano: “Stefano ha sempre vissuto quello che gli è capitato con determinazione, con fatica, ma sempre con amore. A tenerlo in vita così a lungo, oltre alla sua volontà e alla vicinanza delle persone che gli hanno voluto bene, c’è stata la Ricerca, che gli ha offerto le cure per affrontare la malattia – prosegue Carlotta – Per questo, insieme ad AIRC, ho deciso di aprire una raccolta fondi da destinare alla ricerca contro il melanoma. Se sarà raggiunta la cifra di 25.000 euro, sarà addirittura possibile istituire una borsa di studio a nome di Stefano”.

Il fundraising ha già superato l’obiettivo minimo di 10.000 euro

A distanza di un mese dal suo inizio, il fundraising ha già superato l’obiettivo minimo di 10.000 euro. La maggior parte dei fondi sono stati donati dalla generosità delle molte persone che volevano bene a Stefano, i famigliari e i suoi tanti amici, ma anche di coloro che l’hanno conosciuto attraverso le parole di Carlotta. “Quando ho deciso di pubblicare questa raccolta non mi aspettavo di sensibilizzare così tante persone. Ora che è finita la pubblicazione online, non ho ben chiaro cosa ne sarà di By Your Side: forse verrà pubblicato in forma cartacea o forse rimarrà così. Sono certa che Stefano, così come mi ha spinto a scrivere e pubblicare questo libro, mi guiderà sui prossimi passi da fare. Per me è stato importante dare a Stefano voce in questo periodo in cui la sua voce non è più fisicamente qui con noi ma, come si legge in molti capitoli, c’è ancora e rimarrà sempre. E spero che i lettori, ascoltandola attraverso questi miei racconti, abbiano accolto tutta la magia di Stefano e di questa storia”.

Progetto con in memoria di Stefano Buffoni

Del ricavato dalle iscrizioni a questa speciale newsletter, Carlotta ha deciso di devolvere la metà, pari a circa 3.700 euro, al suo progetto con AIRC. “Donare alla ricerca con questa iniziativa o in altro modo resta comunque fondamentale, perché permette di migliorare le cure e l’aspettativa di vita di chi quotidianamente combatte questa battaglia. I progressi della medicina hanno regalato a me e Stefano ancora 4 anni di vita insieme che, seppure difficili, sono stati intensi e ricchi di ricordi, che porterò sempre con me” conclude Carlotta.

 

Per chiunque volesse prendere parte a questa ‘Festa del dono’ è possibile fare una donazione cliccando qui.

Seguici sui nostri canali