Attualità
a calolziocorte

Premi San Martino 2020, consegnati ieri i riconoscimenti

I riconoscimenti conferiti ieri per l'anno 2020

Premi San Martino 2020, consegnati ieri i riconoscimenti
Attualità Lecco e dintorni, 14 Novembre 2021 ore 12:41

Posticipati causa covid lo scorso anno, si è tenuta ieri, sabato 13 novembre, la consegna dei Premi San Martino 2020 in occasione della manifestazione “Voci per San Martino”.

Premi San Martino 2020

Ieri, sabato 13 novembre 2021, sono stati consegnati i riconoscimenti nell'ambito dei Premi San Martino 2020. Infatti, lo scorso anno a causa del covid le celebrazioni sono state posticipate. Quindi, in occasione della manifestazione “Voci per San Martino” tenutasi ieri nella Chiesa di San Martino Vescovo, sono stati consegnati i riconoscimenti.

voci-per-san-martino

L'obiettivo

Scopo dell’istituzione è il conferimento biennale dei seguenti due riconoscimenti civili:

  • il Medaglione di San Martino per i singoli cittadini
  • il Premio di San Martino o trofeo di San Martino per Associazioni, Ditte

a favore di Cittadini, Associazioni, Gruppi o Imprese con sede ufficiale nel Comune di Calolziocorte, che operano o hanno operato in qualunque settore dell’umana attività – ad esempio attività sportive, culturali, artistiche, gesti di solidarietà e fratellanza, impegno civile o nei settori produttivi e/o dei servizi – e che in tal modo abbiano favorito la notorietà della cittadina di Calolziocorte, o che comunque siano meritori del riconoscimento per le attività intraprese.

Le premiazioni

Su proposta delle commissioni Servizi alla Persona e Garanzie Statutarie, la Giunta comunale ha deciso di conferire i seguenti riconoscimenti per l’anno 2020:

  • PREMIO SAN MARTINO a: Castello di Rossino di Lisa Lozio per l’attività di ricevimenti, matrimoni e meeting nello splendido contesto del Castello che si affaccia su Calolziocorte e che porta annualmente centinaia di persone dall’Italia e dall’estero a conoscere la nostra città e tutta la Val S. Martino.
  • MEDAGLIONE SAN MARTINO a: Arturo Bonanomi alla memoria, artista calolziese di fama nazionale e internazionale in occasione dei cent’anni dalla nascita (13 gennaio 1920). Da autodidatta fu incoraggiato dai più conosciuti e affermati pittori locali dell’epoca a perfezionare una propria personalità artistica che sviluppò raggiungendo livelli notevoli.
7 foto Sfoglia la gallery

LEGGI ANCHE Torre De' Busi , la signora Innocentina ha spento ben 105 candeline