Barzio

Piazzale del mercato: in arrivo stalli a disco orario

Il provvedimento è collegato a una nuova viabilità nell’area del mercato settimanale

Piazzale del mercato: in arrivo stalli a disco orario
Attualità Valsassina, 06 Luglio 2021 ore 15:30

Dopo l’entrata in vigore della nuova viabilità estiva, legata all’introduzione dell’isola pedonale in centro paese, sono in arrivo importanti novità legate ai parcheggi. In particolar modo riguardo gli stalli di sosta attualmente riservati a operatori commerciali nel piazzale del mercato.

Piazzale del mercato: in arrivo stalli a disco orario

“Questi stalli saranno spostati nella parte più in basso e a destra del piazzale - spiega il sindaco Giovanni Arrigoni Battaia - Mentre lo spazio attualmente riservato ai parcheggi delimitati da linea gialla, lasceranno posto a un parcheggio regolato da disco orario, fruibile da tutti. Questa variazione sarà accompagnata da una nuova viabilità, infatti, il parcheggio a disco orario sarà utilizzabile anche in occasione del mercato settimanale invernale e la palazzina dell’ex municipio fungerà da rotonda per gli automobilisti che potranno scendere nel piazzale e risalire in via Roma, per svoltare verso Cremeno. Tale provvedimento era previsto nel nostro programma elettorale e ora, finalmente, viene messo in atto, anche in seguito alla riorganizzazione degli spazi del mercato”.

Gli stalli di sosta a disco orario saranno tracciati nei prossimi giorni, quindi il posteggio resterà a disposizione degli utenti per tutto l’anno. “A Barzio non ci sono altri parcheggi a disco orario e questi, realizzati in un’area relativamente vicina al centro paese, saranno una comoda alternativa per chi vi si deve recare per rapide commissioni e potrà evitare di pagare la sosta. Inoltre, resteranno fruibili anche durante la stagione invernale, quando il resto del piazzale viene utilizzato in buona parte dagli sciatori”.

I posti a disco orario saranno una ventina, nella medesima area rimarranno alcuni stalli riservati agli utenti disabili e al personale in servizio alla guardia medica.