Attualità
coldiretti

Oltre un turista su 2 sceglie di acquistare prodotti tipici come souvenir

Formaggi in pole position. Sempre più gettonati anche gli agriturismi, in vetta alle preferenze di quanti sono alla ricerca di un turismo sostenibile

Oltre un turista su 2 sceglie di acquistare prodotti tipici come souvenir
Attualità Lecco e dintorni, 28 Agosto 2022 ore 15:44

Oltre un turista su 2 sceglie di acquistare prodotti tipici come souvenir: è quanto emerge dall'indagine di Coldiretti/Ixè.

Prodotti tipici come souvenir delle vacanze

Oltre un turista su 2 in vacanza quest’anno sul lago di Como ha acquistato prodotti tipici come souvenir che si classificano come i preferiti nell’estate 2022, segnata dall’aumento dei prezzi del carrello della spesa che rende ancora più preziosi i gustosi ricordi delle ferie.

E’ quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixè in occasione del primo grande controesodo delle vacanze che sono finite per la stragrande maggioranza dei 35 milioni di italiani in viaggio durante l’estate: un dato che trova riscontro anche su base nazionale, dove il 56% dei turisti ha portato a casa, dalle vacanze, un ghiotto ricordo con specialità agroailmentari del Bel Paese.

Al secondo posto gadget, cartoline e prodotti artigianali

Con le preoccupazioni sulla ripresa dell’inflazione in autunno appena il 21% degli italiani torni a mani vuote dalle ferie, anche se la crisi – sottolinea Coldiretti Como Lecco – spinge verso spese utili, con i prodotti tipici che vincono dunque su tutte le altre scelte. Al secondo posto tra i souvenir – continua la Coldiretti – si classificano gadget, portachiavi, magliette cartoline e prodotti artigianali.

In cima al podio i formaggi

Tra le specialità più acquistate sul lago di Como primeggiano i formaggi davanti a salumi, dolci, vino, ma va forte anche il “ricordo virtuale” con quasi un turista su due (stranieri compresi) che ha postato sui social fotografie dei piatti consumati al ristorante o preparati in cucina durante le vacanze estive regolarmente, spesso o qualche volta, secondo Coldiretti/Ixè.

Il mercato di Campagna Amica

L’acquisto di prodotti tipici come ricordo delle vacanze è una tendenza recente favorita – sottolinea la Coldiretti lariana – dal moltiplicarsi delle occasioni di valorizzazione dei prodotti locali che si è verifica nei principali luoghi di villeggiatura, con percorsi enogastronomici, città del gusto, aziende e mercati degli agricoltori di Campagna Amica che, nelle due province si tengono settimanalmente (con orario dalle 8 alle 12) a Cantù (piazza Garibaldi, martedì), Erba (via Carroccio, venerdì), Giussano (via De Gasperi, giovedì), Limbiate (piazza Cinque Giornate, venerdì), oltre a Mariano Comense (parcheggio Porta Spinola, sabato), Meda (piazza Cavour, mercoledì), Lomazzo (ogni sabato dalle 8 alle 12 in viale Somaini) e Brivio, ogni seconda domenica del mese in piazza Frigerio.

A partire da oggi, domenica 28 agosto 2022, il mercato di Campagna Amica è presente anche a Lecco e lo sarà per altri quattro appuntamenti: il 25 settembre, 30 ottobre e 20 novembre in piazza Garibaldi.

Si diffondono le mete insolite

Particolarmente apprezzate sono state infatti le scelte alternative per conoscere – sottolinea Coldiretti Como Lecco – una Italia cosiddetta “minore” dai parchi alla campagna, dalla montagna fino ai piccoli borghi che ben il 70% dei turisti in vacanza ha dichiarato di visitarli magari anche solo con una gita in giornata.

Molto gettonati secondo Terranostra e Campagna Amica gli agriturismi presenti nelle due province, Como e Lecco, specie da quanti vi si recano spinti dalla ricerca di un turismo più sostenibile.

LEGGI ANCHE I turisti sono tornati a Lecco: in sei mesi aperte 250 nuove strutture ricettive

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter