Attualità
A Lecco

Oltre 100 persone ospiti al pranzo di Natale solidale organizzato da Cesea

"E' stata una bellissima occasione, sospesa per due anni a causa della pandemia Covid19, che i 10 operatori del Servizio CESEA, insieme agli scout del Clan Lecco 1, hanno organizzato per i loro ospiti, a conclusione di un anno intenso".

Oltre 100 persone ospiti al pranzo di Natale solidale organizzato da Cesea
Attualità Lecco e dintorni, 26 Dicembre 2022 ore 09:30

Grande partecipazione al pranzo di Natale per le persone bisognose, che si è svolto nella sede scout di via Risorgimento a Lecco lo scorso venerdì 23 dicembre 2022.

Pranzo di Natale 2022 con Cesea

Erano presenti oltre 100 persone, tra le quali, oltre agli ospiti di CESEA e di altre realtà associative territoriali: don Andrea Lotterio parroco di Malgrate, Mauro Gattinoni sindaco di Lecco, Emanuele Manzoni assessore Lecco, Maria Sacchi assessore Lecco, Maria Grazia Nasazzi presidente Fondazione Comunitaria del Lecchese ONLUS, Paolo Dell'Oro segretario Fondazione CdL ONLUS, Ruggero Plebani Ufficio di Piano, Tino Magni Senatore della Repubblica, Adriano Propersi Accademico Università Cattolica docente no profit, Flavio Polano sindaco di Malgrate, Renato Ferrario presidente Cooperativa L'Arcobaleno, Lele Marinoni presidente Confcooperative dell'Adda, Guido Agostoni, presidente consiglio di Rappresentanza dei sindaci.

Grandi mancanze

Purtroppo, non tutti hanno potuto partecipare, ma hanno inviato il loro saluto e la loro vicinanza: mons. Davide Milani, Lorenzo Guerra, Carlo Colombo, Fragomeli Gian Mario, Straniero Raffaele, Rusconi Antonio, Gualzetti Luciano, Frigerio Mauro, Piazza Mauro, Zamperini Giacomo, Frisone Entico.

Una serata per coronare un anno intenso

"E' stata una bellissima occasione, sospesa per due anni a causa della pandemia Covid19, che i 10 operatori del Servizio CESEA, insieme agli scout del Clan Lecco 1, hanno organizzato per i loro ospiti, a conclusione di un anno intenso".

Tanti i progetti portati avanti in questo 2022

Un anno carico di aspetti significativi per il quale Cesea ringrazia tutte le persone che l'hanno sostenuta, consentendogli di pensare sempre ad altre opportunità da offrire alla comunità. Tra i progetti che sono stati ricordati durante la serata c'è sicuramente i "Canottieri di Comunità": iniziativa molto apprezzata dal territorio tant'è che è stata rinnovata anche per il prossimo anno. Citato anche il progetto "Benessere che frutta": il frutteto in cui apprendere, sviluppare o rafforzare la ricerca del proprio benessere.

Nuovi progetti in cantiere

Cesea non si ferma qui e per il prossimo anno ha già in cantiere diversi progetti e iniziative che la renderanno parte attività del territorio anche nel 2023:

"Un colpaccio la Provvidenza l’ha segnato poi quando nella seconda metà dell’anno ci ha messo a disposizione attraverso persone di grande cuore, un grosso appezzamento di terreno adibito a coltivazione di frutta, attrezzato di tutto punto e che a partire dal prossimo anno diventerà a tutti gli effetti un nuovo progetto in grado di ospitare altre persone".

L'impegno costante

Cesea, quindi, non si ferma e ringrazia tutti coloro che hanno reso e renderanno tutto possibile:

"Dai pochi ospiti di solo qualche anno fa, tentiamo di mettere a disposizione occasioni di impegno, di benessere e di sostentamento, a un numero sempre maggiore di persone, che sono seguite una per una, ciascuna con un proprio progetto individualizzato".

300 euro agli ospiti di Cesea

"L’iniziativa che abbiamo percorso lo scorso anno, quella cioè di dare a ciascuna a e a ciascuno dei nostri ospiti loro una piccola somma di denaro aggiuntiva a quella che percepiscono mensilmente, ha come speravamo, generato un sollievo significativo. E la generosità di chi ci sostiene ha consentito di mettere a disposizione un importo non solo simbolico, 200€ ciascuno e pensavamo quest’anno di arrivare a 300€. Certo non una cifra faraonica, ma nemmeno insignificante, in particolare per chi ha necessità di dover soppesare ogni singolo acquisto, anche piccolo. Contiamo davvero sul sostegno di tantissime persone, che vorremmo ringraziare una per una; le persone che si rivolgono al nostro Servizio sono tante e prendersi cura di ciascuna e ciascuno non è facile, né le risorse sono infinite".

Le foto del pranzo di Natale

IMG-20221223-WA0031
Foto 1 di 7
IMG-20221223-WA0027
Foto 2 di 7
IMG-20221223-WA0023
Foto 3 di 7
IMG-20221223-WA0022
Foto 4 di 7
IMG-20221223-WA0015
Foto 5 di 7
IMG-20221223-WA0014
Foto 6 di 7
IMG-20221223-WA0026
Foto 7 di 7
Seguici sui nostri canali