Attualità
Assurdo

Non solo siccità: l'Adda in secca svela anche... l'inciviltà

Cartelli stradali, sacchi della spazzatura,  vecchi natanti lasciati semi affondare, pezzi di bancali, stendi panni e persino biciclette abbandonate e lanciate nel fiume. Una vera e propria galleria di assurdità quella che vi proponiamo.

Non solo siccità: l'Adda in secca svela anche... l'inciviltà
Attualità Lecco e dintorni, 26 Marzo 2022 ore 10:30

La situazione è decisamente preoccupante. La perdurante mancanza di precipitazioni sul nostro territorio sta creando problemi sul fronte della qualità dell'aria e  dell'approvvigionamento delle risorse idriche per l'agricoltura ,ma ha anche provocato l'aumento del rischio incendi (ricordiamo che è in vigore una allerta rossa sul nostro territorio emessa dalla Protezione Civile). E al momento le previsioni meteo non sembrano indicare piogge, almeno per qualche giorno ancora. Secondo Arpa Lombardia infatti fino all'inizio della prossima settimana permarranno condizioni di stabilità: giornate prevalentemente soleggiate su Alpi e Prealpi. Dalla serata di martedì si evidenzia (e si spera) la tendenza ad un cambio di regime, con aumento dell'instabilità per l'avvicinamento dall'Atlantico di una struttura depressionaria. A far da cortina di tornasole della situazione drammatica sono immagini  dell'Adda in secca. Immagini che però, oltre a mostrare quanto il nostro territorio abbia sete, svelano anche situazioni di inciviltà con rifiuti di ogni genere buttati sulle sponde e sulle rive.

Non solo siccità: l'Adda in secca svela anche... l'inciviltà

Basta fare una passeggiata sul lungofiume da Lecco fino a Calolziocorte per rendesi conto dell'idiozia e della maleducazione di molti. E non parliamo del presunto sversamento che solo l'altro giorno ha mobilitato Vigili del fuoco e tecnici dell'Arpa dopo che l'acqua nei pressi della diga di Olginate si è colorata di rosso sangue.

 

Parliamo di cartelli stradali, sacchi della spazzatura,  vecchi natanti lasciati semi affondare, pezzi di bancali, stendi panni e persino biciclette abbandonate e lanciate nel fiume. Una vera e propria galleria di assurdità quella che vi proponiamo.

11 foto Sfoglia la gallery

Immagini non certo edificanti che rendono ancor più triste la già desolante condizione del fiume ridotto, in alcuni tratti, a poco più di un torrente.

 

Foto Mario Stojanovic

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter