Attualità
Lecco

Morosità incolpevole: prorogato il sostegno anche per il 2022

Richieste entro il 31 dicembre e comunque fino all'esaurimento dei fondi

Morosità incolpevole: prorogato il sostegno anche per il 2022
Attualità Lecco e dintorni, 19 Novembre 2021 ore 13:31

Regione Lombardia ha prorogato al 31 dicembre 2022 il sostegno economico a favore di inquilini morosi incolpevoli in possesso di sfratto con citazione di convalida.

Morosità incolpevole: prorogato il sostegno anche per il 2022

Si intende per morosità incolpevole la sopravvenuta impossibilità di provvedere al pagamento del canone di locazione in relazione alla perdita o consistente riduzione del reddito familiare per un’incidenza almeno pari al 10%. Le condizioni tali per cui è avvenuta la perdita o una consistente riduzione del reddito familiare devono rientrare nelle seguenti casistiche: licenziamento, mobilità, cassa integrazione, mancato rinnovo di contratti a termine, accordi aziendali e sindacali con riduzione dell’orario di lavoro, cessazione di attività professionale o di impresa o consistente perdita di avviamento, malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare, oltre che ogni altra comprovata condizione di particolare gravità (valutabile in sede di presentazione della domanda) che abbia comportato una consistente diminuzione del reddito

La richiesta di contributo deve essere presentata entro il 31 dicembre 2022 ovvero fino all’esaurimento delle risorse regionali messe a disposizione. Gli interessati possono contattare lo sportello affitti del Comune di Lecco fissando un appuntamento al numero 0341.481302 da lunedì a giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 16 e venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12 e fissare un appuntamento. Per avere maggiori informazioni è possibile telefonare allo stesso numero negli stessi orari oppure scrivere l’indirizzo casa@comune.lecco.it.