Dea bendata... sul Lago

Lotto, a Dervio centrato un terno da 90 mila euro

Grossa vincita con una puntata da 20 euro

Lotto, a Dervio centrato un terno da 90 mila euro
Attualità Lago, 26 Luglio 2021 ore 12:24

La Dea bendata ha deciso di fare tappa sul ramo lecchese del Lario. A Dervio infatti un fortunato giocatore ha centrato un terno da 90 mila euro al gioco del Lotto.

Terno da 90 mila euro

Il Lotto premia la Lombardia: nel concorso del 24 luglio, infatti, un giocatore di Dervio, ha centrato un terno secco da 90mila euro con una puntata da 20 euro sui numeri 24-41-80 sulla ruota di Napoli. L'ultimo concorso, riporta Agipronews, ha distribuito 6,4 milioni di euro in tutta Italia, per un totale di 664,5 milioni dall'inizio dell'anno.

I numeri vincenti e i lo loro significato nella Smorfia

Ma cosa significano i numeri giocati. Una risposta arriva dalla  smorfia napoletana  che è è una sorta di "dizionario" in cui a ciascun vocabolo (persona, oggetto, azione, situazione, ecc.) corrisponde un numero da giocare al Lotto. L'origine del termine è incerta, ma la spiegazione più frequente è che sia legata al nome di Morfeo, il dio del sonno nell'antica Grecia, in quanto è d'uso tradurre in "giocata" la descrizione di un sogno (ma a volte anche situazioni reali che hanno attratto l'attenzione popolare). La smorfia è tradizionalmente legata alla città di Napoli, che ha una lunga tradizione nei confronti del gioco del lotto, ma esiste un gran numero di smorfie locali legate ad altre città.

Veniamo quindi al terzetto da ben 90 mila euro.

La smorfia classica e tradizionale associa al numero 24 la figura delle guardie.  Il 41 invece si abbina al coltello, sia esso inteso come posata o come arma da utilizzare per difesa o per attacco. Infine  il  numero 80 nella smorfia napoletana viene rappresentato dalla bocca.