Attualità
amici animali

Lecco: aree cani aperte senza più limiti di orario

Per consentire ai cittadini che possiedono cani (quasi 5000, sul territorio comunale) di poter disporre di spazi di sgambamento compatibili con i loro orari di lavoro e le loro necessità, sono ora aperte continuativamente le aree cittadine a loro dedicate, indipendenti dai parchi.

Lecco: aree cani aperte senza più limiti di orario
Attualità Lecco e dintorni, 01 Settembre 2022 ore 17:24

Lecco: aree cani aperte senza più limiti di orario. Per consentire ai cittadini che possiedono cani (quasi 5000, sul territorio comunale) di poter disporre di spazi di sgambamento compatibili con i loro orari di lavoro e le loro necessità, sono ora aperte continuativamente le aree cittadine a loro dedicate, indipendenti dai parchi.

Lecco: aree cani aperte senza più limiti di orario

Lecco  dispone infatti di una serie di spazi riservati allo sgambamento dei cani, dove è possibile condurre i propri animali liberi da guinzaglio e museruola: otto sono le aree indipendenti dai parchi con cartellonistica informativa: una recentemente individuata in via Martiri di Nassiriya e due riqualificate nel 2021 in viale Adamello e via Calatafimi (parzialmente riqualificata), alle quali si aggiungono quelle di via Monsignor Polvaravia Crollalanzavia Santo Stefanovia De Gasperi e quella sita in prossimità del parco di Villa Eremo. Disponibile infine anche uno spazio non attrezzato dedicato ai cani in corso Bergamo. Tutte queste aree sono ora aperte continuativamente, giorno e notte, mentre prosegue con il nomale orario di apertura e chiusura l’area sita nel parco di via Belvedere.

Il  "dog park" di Lecco

Del mese di luglio è inoltre la deliberazione di Consiglio comunale che sancisce il cambio di destinazione d'uso di un'area oggi inutilizzata sita in via Risorgimento, che, grazie a un intervento di rigenerazione urbana che sarà co-finanziato da Regione Lombardia, porterà alla creazione del primo vero e proprio "dog park" di Lecco.

Importante ricordare infine l’obbligo in capo ai proprietari dei cani di provvedere alla raccolta degli escrementi e alla pulizia delle zone imbrattate, come previsto dal regolamento comunale sulla tutela degli animali pubblicato sul sito internet comunale, e le sanzioni previste in caso di inadempienza che vanno da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro. A partire dalla sezione Ambiente delle Aree tematiche del sito istituzionale del Comune di Lecco è possibile visualizzare la mappa interattiva delle aree dedicate presenti sul territorio comunale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter