Attualità
Valmadrera

Intera città in festa per Sant'Antonio

Premiati i vincitori della Riffa dei commercianti e i negozi con le migliori vetrine

Intera città in festa per Sant'Antonio
Attualità Lecco e dintorni, 15 Gennaio 2023 ore 18:29

Fede e devozione, tradizione e convivialità: questi gli ingredienti della festa di Sant'Antonio celebrata oggi, domenica 15 gennaio 2023 a Valmadrera.

Intera città in festa per Sant'Antonio

Per l’occasione, la Santa Messa è stata presieduta dal neo Vescovo di Monreale Monsignor Gualtiero Isacchi, che ha vissuto la propria infanzia proprio a Valmadrera. Insieme a lui era presente anche lo zio, Monsignor Silvano Motta. "Sono felice di essere qui a Valmadrera, qui sono cresciuto e ho ricevuto i sacramenti, e, più tardi, ho continuato a trascorrere qui le mie estati" ha ricordato il religioso.

Il neo vescovo ha poi spiegato il motivo per cui ad ogni paese è affidato un santo patrono: "Da un lato perché protegga e interceda per i suoi abitanti, e dall’altro per essere un modello di vita cristiana da cui prendere ispirazione".

Estratti i vincitori della riffa dei Commercianti

Dopo la Messa, i cittadini si sono riuniti in piazza, curiosi conoscere i vincitori  Riffa dei Commercianti valmadreresi, a cui hanno partecipato 49 attività locali. Ad essere baciati dalla dea bendata sono stati Tino Rusconi, Daniele Deltredici e Roberto Valagussa che hanno ricevuto buono da 200 euro da spendere in una delle attività coinvolte.

Anche l’occhio vuole la sua parte: premiati i negozi vincitori del concorso per la vetrina più bella

WhatsApp Image 2023-01-15 at 15.29.32
Foto 1 di 3
WhatsApp Image 2023-01-15 at 15.29.18
Foto 2 di 3
WhatsApp Image 2023-01-15 at 15.29.07
Foto 3 di 3

Queste le attività commerciali valmadreresi, su un totale di 25 attività partecipanti, che sono salite sul podio del concorso per la miglior vetrina: al terzo posto L’Acchiappasogni, al secondo posto Particolari e al primo posto Valflor. I titolari di tutti e tre i negozi hanno vinto un ingresso per due persone al centro benessere Wet Life di Nibionno.

L'offerta della cera a Sant'Antonio

Non è mancata la tradizionale offerta della cera a S. Antonio Nel pomeriggio  si è svolta la tradizionale preghiera con l’offerta della cera alla reliquia di S. Antonio.
"Ricordatevi che Sant’Antonio vi guarda e vi protegge - ha ricordato il parroco don Isidoro, rivolgendosi soprattutto ai bambini e ai ragazzi, riferendosi alla statua del santo che spicca all’ingresso della chiesa - e vi indica di entrare e di pregare Dio, di amarlo come lui lo ha amato". Fuori dalla chiesa era poi possibile acquistare le tradizionali mele  del santo.

Le dolci note conclusive e  i prossimi appuntamenti

La festa si è conclusa al Cineteatro Artesfera, con le dolci note del concerto del Corpo Musicale Santa Cecilia di Valmadrera, diretto dal maestro Armando Saldarini. Il concerto, a offerta libera, ha allietato il numeroso pubblico presente.

"Abbiamo organizzato degli incontri con le classi quarte e quinte elementari - ha spiegato il maestro Saldarini - L’educazione musicale è un valore immenso: suonare insieme ci insegna a vivere

 

Gli appuntamenti della patronale non si sono conclusi:  martedì 17 gennaio, giorno di Sant’Antonio alle 10.30 S. Messa celebrata dai sacerdoti nativi della parrocchia valmadrerese o che lì hanno svolto il loro ministero; dalle 15.00 alle 16.30 il concorso che premierà l’animale più originale, bello e simpatico, seguito dalla preghiera di ringraziamento per il creato; alle 18.00 la Messa per ragazzi e giovani, seguita da una risottata in oratorio (previa iscrizione) e dal falò di Sant’Antonio.

Federica Rota

Seguici sui nostri canali