Attualità
Lecco

Infortuni e orari di lavoro: protesta dei lavoratori dell'Arlenico. Venerdì sciopero

I sindacati: "L’azienda ci deve ascoltare, perché i contratti si fanno in due. L’azienda deve portare rispetto ai lavoratori"

Infortuni e orari di lavoro: protesta dei lavoratori dell'Arlenico. Venerdì sciopero
Attualità Lecco e dintorni, 13 Luglio 2022 ore 11:16

Sicurezza, infortuni e orari di lavoro: sono questi gli scogli su cui si sarebbe arenata discussione tra sindacati, lavoratori e la una delle storiche realtà economiche della citta di Lecco, colosso dell'acciaio, in merito al contratto aziendale. Azienda e dipendenti sembrano arroccati su barricate opposte con una situazione che si fa sempre più tesa. Tanto che, come si legge nella nota dei sindacati che pubblichiamo integralmente è in programma uno sciopero. I lavoratori incroceranno le braccia venerdì 15 luglio 2022 e manifesteranno davanti ai cancelli dell'azienda.

Infortuni e orari di lavoro: protesta dei lavoratori dell'Arlenico. Venerdì sciopero

Da mesi procede, senza sostanziali passi in avanti, la discussione per il rinnovo del Contratto aziendale in Arlenico Spa. Nel frattempo, ai lavoratori è stato richiesto ogni possibile sacrificio dei propri tempi di vita per rispondere alle schizofreniche esigenze produttive dell’azienda.

Come sempre, con grande responsabilità, non si sono tirati indietro. Le questioni su cui si è interrotta la discussione al tavolo della trattativa sono essenzialmente due: da un lato, l’azienda rivendica la necessità di mantenere, dentro l’impianto premiale, un parametro che penalizza i lavoratori nel caso in cui si verifichino infortuni.

Dall’altra, l’azienda cerca di usare l’elemento economico per obbligare i lavoratori a  garantire la massima flessibilità obbligatoria dell’orario di lavoro.

Noi pensiamo che la cultura della sicurezza sia un valore assoluto e che debba essere garantita e sostenuta piuttosto attraverso investimenti, formazione e meccanismi che comunque non penalizzino i lavoratori.

La flessibilità non può essere una pura imposizione!

Noi non ci sottraiamo, e non ci siamo mai sottratti, a discutere dell’organizzazione del lavoro in Arlenico. Non accettiamo però da parte dell'azienda che il metodo di confronto sia quello di imporre, con ogni mezzo, tempi, modalità e contenuti della discussione.

L’azienda ci deve ascoltare, perché i contratti si fanno in due. L’azienda deve portare rispetto ai lavoratori! Per questi motivi, la RSU di Arlenico Spa e FIM FIOM UILM proclamano lo sciopero di 8 ore per turno, nella giornata di venerdì 15 Luglio 2022, con presidio dinanzi ai cancelli.

RSU ARLENICO SPA -FIM CISL -FIOM CGIL-UILM UIL

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter