Attualità
fOTO ECCEZIONALE

Incredibile "aurora boreale" sulle vette della Valtellina. Che scatto!

Sul Gran Zebrù l'alpinista Marco Confortola ha potuto ammirare una meraviglia della natura molto rara sulle Alpi.

Incredibile "aurora boreale" sulle vette della Valtellina. Che scatto!
Attualità 02 Novembre 2021 ore 14:36

Spettacolo inedito sulle vette della Valtellina. L'alpinista Marco Confortola ha immortalato una rara aurora polare  o  "aurora boreale" salendo sul Gran Zebrù.

Incredibile "aurora boreale" sulle vette della Valtellina

Come riportano i colleghi di primalavaltellina.it lo  scalatore si trovava sul Gran Zebrù, nel comune di Valfurva, a circa 3350 metri di quota, quando è stato sorpreso da uno spettacolo mai visto. Nella foto pubblicata su Instagram infatti viene mostrata un'aurora polare, raro fenomeno reso possibile dalla tempesta geomagnetica dovuta alla intensa attività del sole registrata negli ultimi giorni.

LEGGI ANCHE La foto più bella del mondo di fenomeni meteo è stata scattata nel Lecchese

Spettacolo inedito anche per  Confortola

Una meraviglia della natura che ha sorpreso anche il "cacciatore di ottomila". Un fenomeno del genere infatti è molto raro sulle Alpi ma è più comune nelle regioni del nord. L'aurora polare, chiamata anche boreale o australe a seconda che si verifichi nell'emisfero sud o quello nord, è causato dal vento solare (protoni ed elettroni provenienti dal sole) che interagendo con gli atomi della nostra atmosfera li fa emette luce di diversa lunghezza d'onda.

 

La Mappa

Chi è Marco Confortola