Menu
Cerca
L'annuncio del sindaco Gattinoni

Il Comune di Lecco assume 43 nuovi dipendenti

"Le nuove competenze rafforzeranno settori cruciali per la nostra città, a partire dal turismo e dalla cultura (biblioteca), passando per la comunicazione e gli uffici tecnici. Rinforzi anche per i settori amministrativi (stato civile, anagrafe, tributi, ragioneria) e ingressi importanti per la Polizia Locale, con 5 nuovi agenti"

Il Comune di Lecco assume 43 nuovi dipendenti
Attualità Lecco e dintorni, 01 Maggio 2021 ore 11:02

Il Comune di Lecco assume 43 nuovi dipendenti. A dare l’annuncio, nella consueta lettera aperta ai lecchesi, è il sindaco Mauro Gattinoni.

Il Comune di Lecco assume 43 nuovi dipendenti

Cari lecchesi,

oggi vi aggiorno di un cambiamento “invisibile” ma fondamentale per la nostra città. “Invisibile” perché nessuno se ne accorgerà (almeno nell’immediato) ma sul perché si tratti di un’evoluzione fondamentale lo capirete subito. 

In questi primi 6 mesi da sindaco ho avuto la possibilità di condividere idee e progetti per lo sviluppo della città, molti dei quali trovano ampia condivisione, ma da lecchesi sappiamo bene che anche il miglior progetto diventa realtà solo grazie al lavoro delle persone. Ecco dunque le fondamenta: il Comune di Lecco sta assumendo 43 nuovi dipendenti, 43 giovani risorse (età media di 35 anni) che si affiancano agli altri 320 colleghi già in ruolo e che costituiscono la nostra “macchina” comunale. Persone in più che, sono certo, si dedicheranno con cura e con passione alla nostra città. 

Le nuove competenze rafforzeranno settori cruciali per la nostra città, a partire dal turismo e dalla cultura (biblioteca), passando per la comunicazione e gli uffici tecnici. Rinforzi anche per i settori amministrativi (stato civile, anagrafe, tributi, ragioneria) e ingressi importanti per la Polizia Locale, con 5 nuovi agenti previsti e altre posizioni tecnico-amministrative. Da ultimo una particolare attenzione per i servizi sociali e alla famiglia, con l’assunzione di un sociologo con competenze per minori e infanzia.

Inoltre ho insistito molto sul voler creare nuovi progetti per la città, integrando aspetti urbanistici, sociali, culturali, sportivi e ovviamente economici: bene, proprio per questo è stato costituito uno staff di progettazione operativo formalmente da domani. Si tratta di 4 esperti cha selezioneranno i bandi di finanziamento nazionali ed europei più coerenti e utili alle nostre strategie di crescita e costruiranno le proposte progettuali e le collaborazioni indispensabili così da renderli concreti; è stato anche in parte ridisegnato l’organigramma comunale, con l’inserimento di figure trasversali capaci di collaborare soprattutto sulle tematiche più articolare in maniera multidisciplinare.

Ecco dunque spiegata l’evoluzione “invisibile” ma fondamentale: quella fatta delle persone che quotidianamente s’impegnano per la nostra città per renderla sempre più bella, solidale, sostenibile e grande. A loro un grazie e… buon lavoro! 

Mauro Gattinoni