Attualità
Da vedere assolutamente

Foliage ed esperienza da paura sospesi nel vuoto: tutti pazzi per la passerella dei Resinelli

La passerella si sporge per 12 metri oltre il profilo della montagna: percorrerla dà una sensazione di vertigine, per l’altezza ma anche per la bellezza dei luoghi in cui lo sguardo si perde

Foliage ed esperienza da paura sospesi nel vuoto: tutti pazzi per la passerella dei Resinelli
Attualità Lecco e dintorni, 19 Novembre 2021 ore 12:46

Per provare l'ebrezza di passeggiare sul ponte tibetano più lungo al mondo con vista sulle Grigne sarà necessario attendere la prossima estate, ma gli amanti del brivido possono già vivere un'esperienza davvero emozionante grazie alla passerella dei Resinelli.

Foliage e esperienza da paura sospesi nel vuoto: tutti pazzi per la passerella dei Resinelli

Stiamo parlando della  struttura che "corre" a sbalzo per 12 metri, su quello che viene considerato uno dei balconi panoramici del Lario al Parco del Valentino ai piani Resinelli (località che come è noto "ricade" sotto i comuni di Lecco, Ballabio, Mandello ed Abbadia).

La struttura ufficialmente inaugurata lo scorso primo luglio,  è stata realizzata grazie ad un bando di Regione Lombardia, per un importo di 130 mila euro, ed è stata inserita  in un più ampio piano di valorizzazione di quest’angolo di territorio che ha visto già cinque anni fa l’inaugurazione della Casa Museo Villa Gerosa con i suoi allestimenti multimediali e la sistemazione dei sentieri di accesso.

Un momento del taglio del nastro della passerella inaugurata il primo luglio 2021
Un momento del taglio del nastro della passerella inaugurata il primo luglio 2021

 

Video virali sul web

Nel corso di questi mesi migliaia di persone hanno ammirato la bellezza del nostro territorio visto dall'alto da questo punto davvero privilegiato, ma nelle ultime settimane, complice la passione per il foliage, (uno spettacolo che ai Resi offre colori straordinari) e alcuni video diventati virali sul web, la passerella dei Resinelli è diventata una protagonista indiscussa.

 

Come è fatta la passerella dei Resinelli

La passerella si sporge per 12 metri oltre il profilo della montagna: percorrerla dà una sensazione di vertigine, per l’altezza ma anche per la bellezza dei luoghi in cui lo sguardo si perde. Qualcuno asserisce che "nelle giornate limpide si scorge persino la madonnina del Duomo". Leggenda metropolitana o no, il belvedere è un luogo suggestivo e sicuro!

Il magnifico panorama che si può ammirare dalla passerella con la sensazione di essere sospesi nel vuoto
Il magnifico panorama che si può ammirare dalla passerella con la sensazione di essere sospesi nel vuoto

Come raggiungerla

Per raggiungere la passerella panoramica ai Piani dei Resinelli è consigliabile  l’auto nel archeggio in Via Escursionisti. Da lì si possono seguire le indicazioni per il Parco Avventura accanto al quale parte il sentieri che porta allingresso del Parco del Valentini. Lungo il cammino sono posizionati  con indicati tutti i sentieri