Attualità
Valmadrera

Facc e bescacc: serata di ricordi e commozione

Presentato il libro di filastrocche e poesie scritte da Achille Dell’ Oro

Facc e bescacc: serata di ricordi e commozione
Attualità Lecco e dintorni, 16 Dicembre 2021 ore 12:20

Una serata piena di persone, di ricordi e di commozione, quella andata in scena martedì 14 dicembre 2021 a Valmadrera che ha visto la presentazione del libro di filastrocche e poesie scritte da Achille Dell’ Oro “"Facc e bescacc"  e pubblicato grazie al paziente e generoso lavoro di Vincenzo Dell’ Oro e Gianni Magistris, con la supervisione letteraria e grafica di Gianfranco Scotti e Romeo Sozzi.

Facc e bescacc: serata di ricordi e commozione

Ha condotto la serata con sobrietà e intelligenza il giornalista Dario Angelibusi. L'evento ha avuto inizio con un commovente video frutto di una serie di audiocassette ritrovate, dove Achille, scomparso nel 2004, recitava le sue filastrocche.
Il sindaco Antonio Rusconi, che ha detto di avere alcuni componimenti dedicatigli da Achille e di conservarli con riservatezza, ha ringraziato gli autori e ha ricordato che una città e un paese che perde la memoria, la propria storia, non parla al futuro. Ha inoltre ricordato, che tra breve, una delle più importanti sale della Biblioteca sarà dedicata a Brusadelloro, Achille Dell’ Oro e Gino Brusadelli, i primi storici di Valmadrera .

5 foto Sfoglia la gallery

A seguire, un ritratto commovente di Achille, dall’ amico giornalista storico Aloisio Bonfanti, che ha ricordato come Achille, sempre presente ai Consigli Comunali, avesse sempre Valmadrera nel cuore e di essa, conosceva ogni angolo e ogni storia o racconto .

Gianni Magistris ha sottolineato la sua amicizia con Achille e soprattutto l’ impegno che da alcuni anni sta portando avanti di non perdere i tanti documenti raccolti . È toccato poi a Vincenzo Dell’ Oro, in un certo senso l’ allievo prediletto di Achille, illustrare le “ businate “ raccolte nel libro e alcuni di questi componimenti sono stati letti con la consueta maestria da Gianfranco Scotti, che ha illustrato come ormai il dialetto, una volta lingua parlata direttamente nelle case, sta purtroppo inevitabilmente scomparendo e ha ringraziato quei Comuni e quegli autori, come in questo caso, che riescono a conservarne la preziosa memoria.
Infine, il libro è stato simbolicamente consegnato a due nipoti di Achille, Luisa e Mariella Dell’ Oro. “Facc e bescacc” si può trovare presso Gianni Magistris o le edicole di Valmadrera .