Menu
Cerca
Chiesa

Domenica a Lecco le celebrazioni della Festa del Corpus Domini

Le vie del centro vivranno la processione con l'Eucarestia dal Santuario della Vittoria alla Basilica di San Nicolò

Domenica a Lecco le celebrazioni della Festa del Corpus Domini
Attualità Lecco e dintorni, 05 Giugno 2021 ore 17:55

Domani, domenica 6 giugno 2021, nella seconda domenica dopo Pentecoste, la festa del Corpus Domini abbraccia in presenza – e nel rispetto delle norme di distanziamento anti-Covid vigenti – le vie del centro di Lecco con la processione del Corpus Domini (Corpo del Signore).

Orario e significato della processione del Corpus Domini

Il punto di ritrovo è il Santuario della Vittoria alle ore 20.30 con la partenza – alle ore 21 – della tradizionale processione cittadina con l’Eucaristia, che termina alla Basilica san Nicolò. Sono ammesse solo le rappresentanze autorizzate dei consigli pastorali, non è ammessa la presenza dei fedeli. «La processione del Corpus Domini è una delle solennità più sentite a livello popolare a Lecco – spiega il Prevosto, Monsignor Davide Milani - Sia per il suo significato, che richiama la presenza reale di Cristo nell’Eucaristia, sia per lo stile comunitario della celebrazione». Spirito sottolineato in questi giorni anche da Papa Francesco, che ha detto: «Nella messa e nella processione per il Corpus Domini, l'Eucaristia ci ricorda come essa sia un vincolo di comunione che ci aiuta a non disgregarci. È una forza per le debolezze, un viatico che ci aiuta ad andare avanti nel cammino».

Itinerario del Corpus Domini

«Come Parrocchie della città di Lecco facciamo questo gesto insieme, perché la fede di questa città animi sempre più la vita pubblica del cristiano, in chiesa e in tutto quello ciò che fa. L’eucarestia passerà tra le case e tutti siamo invitati a diventare pane e sostegno soprattutto dei più deboli» continua Monsignor Milani.

C’è anche la banda musicale Manzoni ad accompagnare la processione, così come il servizio d’ordine coordinato con le forze messe a disposizione dalla Questura, che come detto prende il via dal Santuario della Vittoria – qui è possibile trovare il libretto –, si snoda per la città di Lecco passando da via Azzone Visconti, piazza Manzoni, viale Dante, via Cairoli, via Mascari, fino al sagrato della Basilica e si conclude all’interno di San Nicolò con la benedizione e preghiera conclusiva. Ai partecipanti, in accordo con la polizia locale, è chiesto di rispettare le norme previste di distanziamento e l’uso di mascherine durante il cammino e in chiesa.

Inoltre tutta cittadinanza del Centro di Lecco, può attendere – sempre senza creare assembramenti - il passaggio del Santissimo Sacramento affacciandosi alla finestra o al balcone o sostando sulle porte di casa, abbellendo le abitazioni con drappi rossi, lumini e fiori.