Attualità
Fauna da salvare

Cras Stella del Nord forma volontari per soccorrere animali selvatici

Questa mattina il primo dei due incontri del corso, A far da guida agli allievi l'onorevole Michela Vittoria Brambilla presidente di Leidaa.

Cras Stella del Nord forma volontari per soccorrere animali selvatici
Attualità Valle San Martino, 14 Maggio 2022 ore 12:31

Sabato speciale al CRAS “Stella del Nord” di Calolziocorte, il primo aperto dalla Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente (LEIDAA), e autorizzato dalla Regione Lombardia, per ospitare gli animali selvatici in difficoltà delle province di Lecco, Como, Monza e Brianza e Bergamo.

Al via il corso per nuovi volontari al Cras Stella del Nord

Questa mattina, sabato 14 maggio 2022, ha avuto luogo l’inaugurazione del corso (a numero chiuso) per i volontari che opereranno nella struttura. La presidente di LEIDAA, l'onorevole  Michela Vittoria Brambilla ha fatto da padrona di casa accogliendo i corsisti. Presenti il sindaco di Calolziocorte Marco Ghezzi, il comandante del gruppo Forestale di Como e Lecco, colonnello Carlo Chiavacci, il comandante della polizia provinciale di Monza e Brianza, Fabio Zanardo, agenti della Polizia provinciale di Como e di Lecco, rappresentati di ATS Lecco, Monza e Brianza.

3 foto Sfoglia la gallery

La visita al centro di Calolziocorte

La stessa Michela Brambilla ha fatto da guida in una visita del centro e agli animali al momento ricoverati. Al momento i volontari si stanno prendendo cura di un cervo recuperato sul territorio (diversi gli esemplari che ultimamente sono stati stati protagonisti di sortite sulle strade del Lecchese), un gufo, un tasso e diversi scoiattoli grigi.

4 foto Sfoglia la gallery

Il Cras Stella del Nord aperto nel 2021

Il Centro Recupero Animali Selvatici “Stella del Nord” della Lega Italiana per la Difesa degli Animali, aperto nel 2021, serve diverse province lombarde che presentano habitat diversi (montani, lacustri e boschivi). Il centro, per un totale di 65 mila mq, prevede un recinto ungulati, uno “spazio di reinserimento in natura”, voliere di primo soccorso e degenza, una zona di isolamento animali, un locale adibito ad assistenza veterinaria e primo soccorso. Tra le “missioni” più impegnative il recupero di ungulati (in particolari cervidi) e di uccelli migratori, le specie forse più minacciate dal bracconaggio. Il nostro intento è quello di riuscire a salvare e preservare la fauna selvatica ristabilendo un equilibrio che negli ultimi anni è venuto meno.

Un corso in due incontri

"Il nostro Cras arricchisce la propria squadra con un corso per volontari. Sempre più forti e numerosi per difendere gli animali in difficoltà". Il corso avviato quest'oggi prevede due incontri. Ruolo del Cras, primo soccorso e tecniche di recupero degli animali selvatici; normative riguardanti la fauna selvatica (a cura dei Carabinieri forestali e della Polizia provinciale); tecniche di soccorso, cura e reinserimento in natura dei grandi mammiferi i temi toccati questa mattina.

8 foto Sfoglia la gallery

Sabato 21 il secondo incontro

Sabato prossimo,  21 maggio, il secondo incontro, stavolta nel pomeriggio dalle 14.30 alle 1.30. Tematiche in programma le tecniche di soccorso, cura e reinserimento in natura dei piccoli mammiferi e degli uccelli. Dopo di che i corsisti potranno aderire all'invito a formare la squadra del Cras.

Contatti del Cras Stella del Nord

Chi fosse interessato a farsi avanti come volontario può cntattare il centro a questi recapiti: E-mail cras@leidaa.info  Numero di telefono 03411910881

Mario Stojanovic

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter