Attualità
Il monito

Covid, il sindaco "tira le orecchie" ai non vaccinati

"E' evidente un rallentamento poco giustificabile nella somministrazione dei vaccini"

Covid, il sindaco "tira le orecchie" ai non vaccinati
Attualità Meratese, 20 Febbraio 2022 ore 16:51

Si sono praticamente dimezzati, nl giro di una settimana, i casi di Covid a Calco passando dai 46 di domenica corsa ai 25 di oggi, domenica 20 febbraio 2022. Ad aggiornare la popolazione in merito alla situazione epidemiologica è il sindaco Stefano Motta che sottolinea il netto miglioramento del quadro.

Covid, il sindaco "tira le orecchie" ai non vaccinati

"Rimangino due i cittadini ricoverati - spiega il sindaco - mente i decessi sono fermi a 16. Si riducono anche i cittadini in sorveglianza attiva che passano da 61 a 22". A fronte di una situazione che fa ben sperare resta comunque la necessità di essere prudenti. "E' opportuno ricordare che è ancora obbligatorio portare le mascherine all'aperto in casi di assembramenti e dunque rivolgo l'invito alla cittadinanza ad una maggior cautela nei luoghi come il parco giochi, gli esercizi commerciali, negli spazi antistanti l'ufficio Postale e in tutti gli altri luoghi non è raro vedere una con una concentrazione di persone".

stefano motta calco
Il sindaco Stefano Motta

Motta fa anche il punto sulla campagna vaccinale. "Sono purtroppo solo due i cittadini ce questa settimana hanno deciso di vaccinarsi con la loro prima dose. Rimangono 896 i concittadini senza alcun vaccino, ovvero il 16.55% della popolazione." Dati alla mano emerge che a Calco il ciclo completo del vaccino (prima e seconda dose) è stato assunto dall'83, 07% della popolazione. I calchesi che hanno assunto anche la terza dose corrispondono al 62, 31% "e tuttavia bisogna considerate i molti concittadini che hanno contratto recentemente il Covid e sono esentati dalla dose aggiuntiva - chiosa il sindaco - E' comunque evidente un rallentamento poco giustificabile nella somministrazione dei vaccini. Confidiamo nella prossima settimana e nella ragionevolezza di tutti".

LEGGI ANCHE Ecco quanti sono i non vaccinati a Lecco

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter