Attualità
Le foto

Che magia le fiaccolate dell'Antivigilia: uno spettacolo che ha scaldato i cuori

Dal Cornizzolo al San Martino, dal Monte Barro al Moregallo: che colpo d'occhio magnifico

Che magia le fiaccolate dell'Antivigilia: uno spettacolo che ha scaldato i cuori
Attualità Lecco e dintorni, 24 Dicembre 2022 ore 08:15

La tradizione lecchese vuole che, nella serata del 23 dicembre, si tengano fiaccolate dell'Antivigilia e ascensioni sulle cime del territorio, illuminate per l'occasione, per salutare il Natale imminente e ritrovarsi con amici e gruppi all'inizio delle festività. Una consuetudine emozionate  rispettata anche quest'anno. Dal Cornizzolo al San Martino, dal Monte Barro al Moregallo: sono svariate e sempre più numerose le iniziative che illuminano le montagne del Lecchese, con un colpo d’occhio davvero suggestivo di scie luminose che rischiarano la notte.

Che magia le faccolate dell'Antivigilia: uno spettacolo che ha scaldato i cuori

321185039_636022944966467_2501722775919332474_n
Foto 1 di 2

Monte Barro

320878034_704352104538501_5334152685786293621_n
Foto 2 di 2

Monte Barro

A Valmadrera la Stazione del Triangolo Lariano, XIX Delegazione Cnsas - Corpo Nazionale Soccorso alpino e speleologico, grazie all’aiuto logistico dell’OSA - Organizzazione sportiva alpinisti Valmadrera, come sempre ha organizzato l’illuminazione della ferrata del Corno Rat, a cui di solito segue un momento conviviale nella località San Tomaso. I tecnici della Stazione nei giorni scorsi si sono alternati nel trasporto in quota dei generatori, nella stesura dei cavi e delle lampadine lungo la ferrata, nel montaggio delle strutture e nella preparazione dei cibi e delle bevande per la cena e la festa. Un grande lavoro svolto dai volontari, animati dalla passione di tenere viva una bella tradizione. Ieri sera appena dopo l’imbrunire  il percorso è stato acceso da una miriade di lampadine: lo spettacolo, ben visibile dal circondario e dal capoluogo, ha attirato numerosi gruppi di appassionati e di amici.

Sono state più di trecento le persone che hanno risalito il percorso attrezzato, accolte in cima al Corno Rat da un ristoro, gestito sempre dai tecnici della Stazione; per tutti, un gadget ricordo reso possibile grazie all’aiuto delle aziende del territorio. Tanti i volontari e gli amici, provenienti da Valmadrera, Bellagio, Canzo, Lecco, Como, Alto Lario, dalla Brianza, con i tecnici Cnsas di tutte le Stazioni della Delegazione Lariana e anche una rappresentanza di altre delegazioni, in particolare della VI Orobica e della IX Speleologica lombarda, da cui provengono diversi tecnici della squadra regionale forre, con i quali c’è spesso anche la condivisione delle esercitazioni e la partecipazione a interventi di soccorso. Erano presenti anche i tecnici del Sagf - Soccorso Alpino Guardia di Finanza, da Madesimo e da Sondrio.

La serata è stata anche l’occasione per presentare il nuovo mezzo quad donato dalla Fondazione Rockfeller di Bellagio alla Stazione del Triangolo Lariano; presentati anche i sette nuovi aspiranti volontari, quattro dei quali sanitari, che nel 2023 cominceranno il percorso di affiancamento in Stazione e poi sosterranno le selezioni per entrare nei ranghi delle squadre. Momenti come questo rafforzano l’unione, la vicinanza al territorio e sono anche gioiose occasioni di festa, fondamentali per stare bene insieme e potere operare con serenità durante gli interventi.

Le spettacolari immagini al Corno Rat

Cnsas Corno Rat 2
Foto 1 di 11
Cnsas Corno Rat 3
Foto 2 di 11
Cnsas Corno Rat 4
Foto 3 di 11
Cnsas Corno Rat 5
Foto 4 di 11
Cnsas Corno Rat 6
Foto 5 di 11
Cnsas Corno Rat 7
Foto 6 di 11
Cnsas Corno Rat 8
Foto 7 di 11
Cnsas Corno Rat 9
Foto 8 di 11
Cnsas Corno Rat 10
Foto 9 di 11
Cnsas Corno Rat 11
Foto 10 di 11
Cnsas Corno Rat 12
Foto 11 di 11

Fiaccolata a Ballabio

Anche il 22 dicembre è andato in scena un momento luminosi, a Ballabio organizzato dalla locale sottosezione del Cai. Un bellissimo serpentone ha raggiunto la baita di Bongio e poi spettacolare discesa con le fiaccole accese e la musica del Corpo Musicale. Un'ottantina i partecipanti tra bambini ragazzi e adulti che sono. In campo anche Protezione civile e Vigili urbani.

WhatsApp Image 2022-12-23 at 18.51.36
Foto 1 di 9
WhatsApp Image 2022-12-23 at 18.51.36 (1)
Foto 2 di 9
WhatsApp Image 2022-12-23 at 18.51.35
Foto 3 di 9
WhatsApp Image 2022-12-23 at 18.51.35 (2)
Foto 4 di 9
WhatsApp Image 2022-12-23 at 18.51.35 (1)
Foto 5 di 9
WhatsApp Image 2022-12-23 at 18.51.34
Foto 6 di 9
WhatsApp Image 2022-12-23 at 18.51.34 (1)
Foto 7 di 9
WhatsApp Image 2022-12-23 at 18.50.53
Foto 8 di 9
WhatsApp Image 2022-12-23 at 18.50.36
Foto 9 di 9

 

Seguici sui nostri canali