Attualità
15 NOVEMBRE

Cassa Dottori Commercialisti al convegno con l’Ordine di Lecco

Investimenti e welfare a favore degli iscritti al centro dell'incontro

Cassa Dottori Commercialisti al convegno con l’Ordine di Lecco
Attualità Lecco e dintorni, 14 Novembre 2022 ore 10:09

Una professione mediamente più “giovane” quella del dottore commercialista nella provincia di Lecco dove il 30,3% dei 390 professionisti iscritti a Cassa Dottori Commercialisti ha meno di quarant’anni, a fronte di un dato nazionale pari al 21,9% e uno regionale che, seppur più alto, non supera il 25,7% degli iscritti in tutta la Lombardia. Decisamente superiore alla media è anche l’incidenza femminile che le donne rappresentano il 39% degli iscritti lecchesi, un dato ampiamente al di sopra di quanto si registra a livello regionale (33,7%) e nazionale (33,2%).

Cassa Dottori Commercialisti al convegno con l’Ordine di Lecco

Alle donne e ai giovani professionisti sono anche dedicate alcune iniziative di welfare messe in campo da Cassa Dottori Commercialisti per sostenere i propri iscritti nelle diverse fasi del loro percorso professionale e di vita, come il contributo a sostegno della maternità che si aggiunge all’indennità di maternità prevista dallo Stato per tutte le lavoratrici, il bonus asili nido e scuola d’infanzia destinato alle mamme e ai papà dottori commercialisti o i contributi erogati annualmente a sostegno degli iscritti nell’avvio dei loro studi e per finanziamenti accesi in fase di start up, mentre altri contributi sono previsti per supportare le aggregazioni tra professionisti, per la formazione specialistica e l’acquisizione di nuove competenze.

Welfare familiare

In questi ambiti, a favore degli iscritti lecchesi la Cassa Dottori Commercialisti nel 2021 ha erogato contributi di assistenza per un totale di poco più di 160mila e 700 euro, l’86,3% del quale è stato destinato al “welfare familiare”.

tefano Distilli, presidente di Cassa Dottori Commercialisti

“Capire la geografia della professione, riuscendo a leggere i territori e ascoltando le istanze che provengono emergono - commenta Stefano Distilli, presidente di Cassa Dottori Commercialisti – è il primo passo fOndamentale per poter costruire iniziative sempre più efficaci nel sostenere la crescita della professione, tutelando e valorizzando al tempo stesso i risparmi previdenziali degli iscritti per garantire loro un orizzonte previdenziale sereno”.

Le prospettive previdenziali e le iniziative di welfare a favore dei dottori commercialisti lecchesi saranno al centro del convegno “La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti nel presente e nel futuro: una certezza per gli iscritti. Quadro normativo, novità, investimenti e welfare" organizzato da Cassa Dottori Commercialisti, in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Lecco che si terrà domani, martedì 15 novembre dalle 10 alle 12, all’Auditorium Lecco nella sede dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Lecco, in via Tonale 28, 30.

All’incontro che dà diritto a n° 2 crediti formativi obbligatori parteciperanno Stefano Distilli, presidente di Cassa Dottori Commercialisti (CDC), Marco Barassi, presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Lecco, Carla Cioccarelli, presidente dell’Ordine di Sondrio, insieme al vice presidente di Cassa, Michele Pirotta, al Consigliere di Amministrazione CDC Fabio Enrico Pessina e al Delegato di Cassa Dottori Commercialisti presso gli Ordini di Lecco e Sondrio, Ivan Munarini.

Seguici sui nostri canali