Attualità
Via libera ai bagni

Caldo torrido e voglia di tuffi? Buone notizie: tutti balneabili i lidi lecchesi

E' quanto emerge dai risultati  dei campionamenti sulla balneabilità effettuati da Ats Brianza tra il 6 e 7 giugno 2022

Caldo torrido e voglia di tuffi? Buone notizie: tutti balneabili i lidi lecchesi
Attualità Lecco e dintorni, 10 Giugno 2022 ore 16:33

Caldo torrido e voglia di tuffi? Buone notizie:  sono tutti balneabili i lidi lecchesi. E' infatti in continuo miglioramento (a fine  aprile erano stati "stroncati ben sette punti) la qualità delle acque del ramo lecchese del Lario. E' quanto emerge dai risultati  dei campionamenti sulla balneabilità effettuati da Ats Brianza tra il 6 e 7 giugno 2022  e resi noti  oggi, venerdì 10 giugno.

Caldo torrido e voglia di tuffi? Buone notizie: tutti balneabili i lidi lecchesi

Fatto salvo la Malpensata di Lecco (ma in questo caso si tratta di una ormai cronica questione di sicurezza) tutti i lidi sono stati questa volta promossi (compresa La Punta di Pescate che negli ultimi campionamenti era ancora considerata non balneabile).

Abbadia Lariana Campeggio BALNEABILE
Abbadia Lariana Lido Lariano BALNEABILE
Bellano Lido di Puncia BALNEABILE
Bellano Spiaggia di Oro BALNEABILE
Colico Inganna – LC 53 BALNEABILE
Colico Lido di Colico BALNEABILE
Colico Laghetto Piona BALNEABILE
Dervio Campeggio Europa BALNEABILE
Dorio Riva del Cantone BALNEABILE
Dorio Rivetta BALNEABILE
Lecco Località Pradello BALNEABILE
Lecco Malpensata TEMPORANEAMENTE VIETATA PER ALTRI MOTIVI

 (non accessibile per motivi di sicurezza)

Lecco Canottieri BALNEABILE
Lecco Rivabella BALNEABILE
Lierna Riva Bianca BALNEABILE
Mandello del Lario Olcio – LC 18 BALNEABILE
Mandello del Lario Camping Mandello BALNEABILE
Mandello del Lario Lido di Mandello BALNEABILE
Mandello del Lario Camping Nautilus BALNEABILE
Oliveto Lario Spiaggia di Onno BALNEABILE
Oliveto Lario Vassena BALNEABILE
Oliveto Lario Frazione Limonta BALNEABILE
Perledo Riva Gittana BALNEABILE
Pescate La Punta BALNEABILE

Le raccomandazioni dell'Agenzia di Tutela della Salute

Restano sempre e comunque valide le raccomandazioni di Ats per bagni sicuri.

"Data l’estrema variabilità del fenomeno della fioritura algale (cianobatteri) in relazione alle condizioni climatiche ed atmosferiche, si ribadisce che in presenza di acque torbide, schiume o mucillaggini, o con colorazioni anomale è sconsigliato immergersi - hanno fatto sapere dall'Agenzia di Tutela della Salute -E’ comunque buona norma, a tutela della salute, evitare di ingerire acqua durante il contatto con acque di balneazione; fare la doccia appena usciti dall’acqua provvedendo ad asciugare completamente tutto il corpo, con particolare riguardo alla testa; sostituire il costume dopo il bagno.

Il contatto con acque contaminate da cianobatteri

"Si sottolinea che il contatto con acque contaminate da cianobatteri potrebbe provocare diversi effetti tra i quali: irritazione delle vie respiratorie e degli occhi (come riniti, asma, congiuntiviti, tosse) e/o disturbi gastrointestinali" aggiungono da Ats.

I giudizi di balneabilità sono consultabili su

https://www.ats-brianza.it/it/balneabilita.html

http://www.portaleacque.salute.gov.it/PortaleAcquePubblico/home.do

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter