Attualità
Calolzio

Bimbi e volontari in marcia: parte una nuova via del Piedibus

Si cercano volontari: un aiuto concreto all’Amministrazione comunale potrebbe giungere dai percettori del reddito di cittadinanza

Bimbi e volontari in marcia: parte una nuova via del Piedibus
Attualità Valle San Martino, 18 Febbraio 2022 ore 18:37

Una nuova linea in partenza per il Piedibus calolziese. È prevista per la mattina di lunedì 21 febbraio, la partenza ufficiale della linea blu del Piedibus che, a Sala di Calolziocorte, garantirà il collegamento tra la località Cà Noa in via S.S. Cosma e Damiano con la vicina scuola primaria. Il percorso, prevederà alcune fermate intermedie agli incroci di via S.S. Cosma e Damiano con via Leopardi, via Parini, via Quarenghi e in corrispondenza del Parco Giochi Beslan.

Bimbi e volontari in marcia: parte una nuova via del Piedibus

«Il servizio – spiega il dr. Edoardo Riva, responsabile del settore Servizi sociali del Comune di Calolziocorte – verrà garantito grazie alla disponibilità di otto nuovi volontari, a fronte degli attuali 30 bambini iscritti. A loro va il nostro ringraziamento per essersi messi a disposizione di questo progetto».

La linea blu, la terza in ordine di attivazione, va ad aggiungersi alle due linee già operative dallo scorso 10 gennaio, quella arancione (dal Comune alla scuola di Foppenico) e quella fucsia (da via Latini alla scuola di Sala), sulle quali sono già attivi in totale 24 volontari per 44 bambini. All’appello mancano ancora tre linee, due nella frazione del Pascolo e una a Foppenico.

«Le due linee del Pascolo – spiega Riva – al momento non hanno volontari e quindi non ci è possibile attivarle. Siamo al lavoro su più fronti per cercare nuovi volontari da inserire in questo progetto ma al momento, la speranza è quella di arrivare pronti per l’inizio del prossimo anno scolastico con tutte le sei linee».

Un aiuto concreto all’Amministrazione comunale, potrebbe giungere dai percettori del reddito di cittadinanza per i quali sono attualmente in corso i colloqui di selezione al cui termine, se verranno valutate positivamente le loro caratteristiche, potrebbero vederli inseriti a supporto del progetto Piedibus.

Il sindaco, Marco Ghezzi, ha poi ricordato che “è ancora possibile dare la propria disponibilità in qualità di volontari rivolgendosi all' Ufficio Scuola (tel. 0341 639258-54-91 o alla mail ferrari.patrizia@comune.calolziocorte.lc.it) in modo tale da consentire la partenza anche delle restanti linee verso la Scuola Primaria del Pascolo e verso la Scuola Primaria di Foppenico con partenza da via Verdi”.

Luca de Cani

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter