Attualità
Sanità pubblica

Lettera Ats: «Il dr Badessi ha cessato l’attività». Panico fra gli assistiti. Ma era una "bufala"

Il medico di base, con studio a Lecco, chiarisce l'equivoco e rassicura: "Io sono sempre qui, lungi da me la pensione". A Galbiate, Pescate e Colle Brianza già presente da due anni il suo sostituto, che adesso diventerà titolare.

Lettera Ats: «Il dr Badessi ha cessato l’attività». Panico fra gli assistiti. Ma era una "bufala"
Attualità Lecco e dintorni, 13 Agosto 2022 ore 17:03

"Il dottor Badessi ha cessato la sua attività". Una comunicazione quanto meno equivoca quella diramata da Ats Brianza tramite lettera agli assistiti del medico di famiglia lecchese.  Quest'ultimo si è visto costretto a intervenire per smentire e  tranquillizzare i pazienti.

La lettera di Ats: "Il dottor Badessi cessa l'attività"

«Con la presente desideriamo informarla che a seguito della cessazione del medico di medicina generale titolare dr Stefano Badessi, il 1° agosto si inserirà un nuovo medico di medicina titolare nell’ambito territoriale di Galbiate (comuni di Colle Brianza, Galbiate e Pescate). La invitiamo pertanto a procedere alla scelta di un nuovo medico tra quelli operanti nello stesso ambito territoriale ed aventi disponibilità di scelta». La lettera, a firma del direttore sanitario di Ats Brianza, spedita all'inizio di agosto a tutti i pazienti del dottor Badessi, ha generato un bel bailamme. Del tutto ingiustificato.

Il dottor Stefano Badessi

Fatto sta che lo stimato dottore non ha affatto appeso il camice al chiodo. Tutt’altro. «Io continuo e continuerò a esercitare in qualità di medico di famiglia a Lecco, nello studio associato di via Cairoli, dove ho concentrato la mia attività ambulatoriale fin dal giugno 2020, passando già allora i miei assistiti di Colle, Galbiate e Pescate al dottor Rinaldi, mio sostituto" spiega il medico. "E' che la lettera di Ats si prestava a una interpretazione equivoca nella misura in cui è stata spedita anche ai miei pazienti lecchesi, lasciando loro intendere che io sono andato in pensione. Diversi quelli che mi hanno telefonato allarmati, lamentando che io non avessi detto loro che me ne andavo. Ma non è affatto così».

L'equivoco chiarito

L’equivoco generato dalla comunicazione è presto chiarito. «Dal 1 agosto succede soltanto che il dottor Rinaldi, avendo raggiunto i requisiti richiesti, diventa finalmente titolare nell’ambito territoriale di Galbiate, dove già operava da mio sostituto da un paio di anni. Io continuerò la mia attività a Lecco, in via Cairoli» spiega Badessi.

Badessi medico di famiglia dal 2016

Il dottor Badessi è medico di base dal marzo 2016. Precedentemente era stato medico chirurgo dipendente della azienda ospedaliera di Lecco Merate, dal 1989 al 2000 al Manzoni e dal 2001 al 2016 al Mandic. «I miei pazienti lecchesi possono stare tranquilli, non li ho affatto abbandonati» chiosa il dottore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter