Attualità
Inferno traffico

Ancora code infinite sulla Lecco Ballabio, "Serve il divieto transito per i mezzi pesanti, almeno dalle 7 alle 9"

"Non serve attendere dopo le vacanze di Natale.. bisogna cambiare le regole subito!"

Ancora code infinite sulla Lecco Ballabio, "Serve il divieto transito per i mezzi pesanti, almeno dalle 7 alle 9"
Attualità Lecco e dintorni, 21 Dicembre 2022 ore 10:21

Ennesima giornata di code infinite sulla Lecco Ballabio: una cronaca quotidiana di disagi ed esasperazione quella raccontata dagli automobilisti che devono raggiungere il capoluogo dalla Valle la mattina e che devono rientrare in Valsassina la sera. La speranza che l'abolizione delle fasce orarie per i mezzi pesanti e l'entrata in azione dei movieri potessero rendere più fluido il traffico si  è evidentemente infranta.

Ancora code infinite sulla Lecco Ballabio, "Serve il divieto transito per i mezzi pesanti, almeno dalle 7 alle 9"

Già da lunedì la richiesta di modificare nuovamente le regole si è alzata attraverso più voci (anche durante il Consiglio comunale di lunedì sera a Lecco) ed ora sulla vicendA interviene anche il sindaco uscente di Ballabio, Giovanni Bruno Bussola.

LECCO BALLABIO

"Dopo la frana della SS36Dir, ritardi e disagi per gli automobilisti in direzione Lecco erano prevedibili - sottolinea l'ex borgomastro - Un ritardo di 30 minuti per andare nel capoluogo è da considerarsi accettabile perché in una situazione emergenziale come questa tutti devono portare pazienza.. e i ballabiesi nella prima settimana di senso alternato l’hanno ampiamente dimostrato. Ma oggi la situazione è insostenibile e auspico che la Prefettura di Lecco ristabilisca subito il divieto di transito per i mezzi pesanti, almeno dalle 7 alle 9".

Spostare i movieri

Non solo ma Bussola suggerisce di spostare  subito  i movieri "Dal ponte della gallina alla curva delle angurie; altrimenti decine di autovetture rimangono in coda inutilmente dietro 4/5 tir che, essendo in curva, non possono essere superati".

"Cambiare le regole subito"

"Stamattina Ballabio era completamente bloccata e per fare poche centinaia di metri servivano ben 60 minuti.. mentre per andare a Lecco qualcuno ne ha impiegati quasi il doppio - chiosa Bussola - I disagi conseguenti la frana si possono accettare ma quelli causati da regole palesemente sbagliate no. Non serve attendere dopo le vacanze di Natale.. bisogna cambiare le regole subito!"

 

Seguici sui nostri canali