Attualità
Solidarietà

Anche Mister Tacchinardi e i blucelesti in campo per Achille

Un calcio all'indifferenza quello tirato dai blucelesti che sono i primi "tifosi" del bimbo

Attualità Lecco e dintorni, 09 Agosto 2022 ore 10:40

Ieri la buona notizia delle prime operazioni agli occhi che verranno effettuate a settembre negli stati uniti. Ma sono solo le prime battaglie di una guerra che il piccolo Achille, il bimbo di 5 mesi nato con una patologia assai rara, denominata Malattia di Norrie che lo ha reso cieco, e la sua famiglia, mamma Sara e papà Simone, dovranno combattere. Per questo la raccolta fondi continua (chi volesse contribuire può cliccare qui) ed un invitto a dare un sostegno arriva anche da mister Tacchinardi e dai giocatori della Calcio Lecco.

Anche Mister Tacchinardi e i blucelesti in campo per Achille

"Achille ha bisogno di tutti noi, aiutiamolo": questo l'imperativo dell'allenatore e dei calciatori della squadra che hanno  deciso di metterci la faccia e il cuore per tentare  di coinvolgere tutti in questa gara di solidarietà che come detto ha già permesso di raccogliere quasi 300 mila euro

Fondi che serviranno per sostenere  le spese degli interventi chirurgici in programma il 7 e il 21 settembre.

Un calcio all'indifferenza quello tirato dai blucelesti che per una volta da "protagonisti" si sono trasformati in veri e propri tifosi.

"La sua è partita in salita e probabilmente sarà sempre in salita, ma noi non ci arrendiamo e faremo tutto il possibile (anche l’impossibile) per garantire ad Achille le cure che merita" avevano raccontato i genitori di Achille proprio utilizzando  una metafora sportiva. E ora dal campo del Rigamonti Ceppi si leva un grido: "Tutti insieme possiamo dare una speranza ad Achille.  Forza Achille"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter