"Valoriamo" Lecco

Aiutiamo nel lavoro: un contributo fino a 1.400 euro

Un sostegno per i disoccupati, un’occasione per alimentari, farmacie e cartolerie della provincia

Aiutiamo nel lavoro: un contributo fino a 1.400 euro
Attualità Lecco e dintorni, 21 Luglio 2021 ore 17:11

Chi dal primo gennaio 2021 ha perso il lavoro o avuto una significativa riduzione del  reddito da lavoratore autonomo, potrà fare domanda, a partire dal primo settembre, per  richiedere un contributo fino a un massimo di 1.400 euro per spese sostenute su servizi  alla persona, affitto, spese di trasporto ma anche per acquistare beni di prima  necessità, prodotti farmaceutici e materiale didattico attraverso l’utilizzo di Buoni  Spesa nei negozi convenzionati.  

Contributo fino a 1.400 euro per chi ha perso il lavoro

A spiegare come  in pratica verrà erogato il "Fondo Aiutiamo nel lavoro" è Progetto Valoriamo.  La misura è frutto del Patto territoriale per la promozione di iniziative ed interventi di contrasto agli effetti della crisi occupazionale a seguito dell’emergenza pandemica, sottoscritto lo scorso 22 giugno. L'iniziativa fa capo alla  Prefettura di Lecco, alla Fondazione Comunitaria del Lecchese e al Distretto di Lecco/Ambiti, in partenariato con le Organizzazioni sindacali, le Associazioni Imprenditoriali e delle Libere professioni, la Caritas zonale.

Buoni spesa spendibili nei negozi attraverso la piattaforma Tre Cuori

I negozi alimentari, le farmacie e le cartolerie di tutta la provincia di Lecco avranno  la possibilità di incassare i Buoni Spesa attraverso il progetto Valoriamo e la  piattaforma digitale TreCuori, senza nessun costo di adesione, nessuna commissione  all’incasso, tempi di pagamento veloci (10 giorni lavorativi dalla registrazione del Buono)  e un’interfaccia di utilizzo semplice e immediata.  

Sono già 57 i negozi di prossimità che si sono iscritti in piattaforma negli ultimi 6 mesi per l’incasso dei Buoni Spesa Solidali di alcuni Comuni, tra cui il capoluogo di provincia, per il contrasto dell’emergenza alimentare causata dalla pandemia. Un’iniziativa virtuosa  che ha portato a far circolare quasi 90.000 euro nelle attività economiche di vicinato del  nostro territorio.  

Le attività economiche interessate ad aderire possono segnalare il loro interesse tramite  questo link oppure dal sito di Valoriamo (www.valoriamo.org) e saranno poi ricontattate dagli operatori del progetto Valoriamo per procedere con l’iscrizione.  

Per avere maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo:  buonispesa@valoriamo.org