Attualità
Lecco

Acinque: festa in piazza per il nuovo brand

In piazza Garibaldi di Lecco due giorni di giochi, sport, intrattenimento a misura di famiglie

Acinque: festa in piazza per il nuovo brand
Attualità Lecco e dintorni, 31 Ottobre 2022 ore 14:56

Acinque: un nuovo nome, un nuovo logo. Il rebranding della storica multiutility del territorio viene presentato alle comunità locali. La tappa conclusiva del percorso è a Lecco. Acinque Village è in programma sabato 5 e domenica 6 novembre dalle 10 alle 18, in piazza Garibaldi.

Acinque: festa in piazza per il nuovo brand

La manifestazione, che partirà alle 11,  prevede una coloratissima due giorni con sport, giochi, sorprese, divertimento a misura di famiglie. Un modo per promuovere il nuovo marchio e sottolineare che Acsm Agam e Acel cambiano nome ma non persone, sportelli, riferimenti, valori e servizi.

 

Acinque è un nome semplice, chiaro, immediato, che rappresenta, con l’aiuto del pittogramma a 6 baffi, la forza che scaturisce dall’unione dei cinque soci pubblici con il Gruppo A2A; concetto rafforzato anche dal payoff “Energia che unisce” a sottolineare l’aggregazione fra le storiche utilities di Como, Monza, Lecco, Sondrio e Varese. 

Un unico brand per tutte le controllate consente al Gruppo, una delle principali multiutilities del paese, di consolidare la propria capacità competitiva e di ricondurre ad un’unica realtà l’intera gamma delle attività proposte: vendita di energia e gas, raccolta e recupero rifiuti, interventi di efficienza energetica, teleriscaldamento, reti e smart city.

Il presidente Marco Canzi 

“Alla base del progetto che ha costituito la nostra società – ha sottolineato il presidente Marco Canzi - c’era l’idea di riunire le utilities locali per salvaguardarne e valorizzarne esperienza e radicamento, creando al tempo stesso nuove opportunità di crescita. Il nuovo nome, identificativo dei diversi business, ci consentirà di essere ancora di più al fianco dei territori come volano di sviluppo e progresso, mantenendo il saldo legame con le aree in cui operiamo e di cui siamo espressione”.

Seguici sui nostri canali