Attualità
L'intervento

8 marzo: "Per una politica che dia risposte ai bisogni reali di tutte le donne"

Mauro Gattinoni: "La strada dell’emancipazione femminile è ancora lunga. Gli ultimi dati sull’occupazione femminile fotografano, infatti, una situazione preoccupante: una mamma su due rinuncia al lavoro"

8 marzo: "Per una politica che dia risposte ai bisogni reali di tutte le donne"
Attualità Lecco e dintorni, 08 Marzo 2023 ore 09:44

Di Mauro Gattinoni, sindaco di Lecco

Negli ultimi anni sono importanti i passi avanti fatti nel campo della presenza delle donne sui luoghi di lavoro e in posizioni apicali. Anche in campo politico i miglioramenti si stanno pian piano vedendo nel nostro Paese: basti pensare che oggi i due principali partiti sono guidati da donne e che per la prima volta anche la carica di Presidente del Consiglio è rivestita da una donna.
Questi fatti, però, non bastano: la strada dell’emancipazione femminile è ancora lunga. Gli ultimi dati sull’occupazione femminile fotografano, infatti, una situazione preoccupante: una mamma su due rinuncia al lavoro.

Il sindaco Mauro Gattinoni

Allo stesso tempo la parità salariale non è ancora stata pienamente raggiunta, così come i riscontri dimostrano che - a parità di competenze e di merito - per un datore di lavoro la tendenza sia ancora quella di scegliere l'uomo rispetto a una donna.
Per chiudere ritornando sulla partecipazione alla vita politica, dalle ultime rilevazioni sono solo sette le Sindache di città capoluogo di provincia su un totale di oltre 100 Comuni.
Oggi 8 marzo, Giornata internazionale dei diritti della donna, dobbiamo partire da questa fotografia che riporta un percorso ancora in salita per le donne italiane, per la loro indipendenza e autonomia, per la propria realizzazione negli studi, nelle professioni, nella vita.
Soprattutto sul tema della maternità e, più correttamente, della genitorialità sono necessarie azioni concrete: per quanto di nostra competenza proprio in questo senso vanno le introduzioni che stiamo portando avanti con il nuovo nido a Bonacina e l’ampliamento dei posti nei nidi comunali, il servizio post scuola, la disponibilità all'estensione dell'orario anche delle scuole dell'infanzia statali.
Inutile parlare di denatalità se come intero sistema istituzionale, economico, scolastico, professionale non siamo disposti a farcene carico insieme con interventi che valorizzino e potenzino la genitorialità.
Perché l’8 marzo non sia pura ricorrenza, la politica è chiamata a dare risposte ai bisogni reali di tutte le donne, senza il pieno coinvolgimento delle quali continueremo a vedere le cose da una prospettiva solo a metà.

Mauro Gattinoni, sindaco di Lecco

 

Seguici sui nostri canali