Attualità
Domenica 19 giugno

150 anni delle penne nere: la Staffetta alpina fa tappa nel Lecchese

L'arrivo sarà a Villa Grugana, dove si tiene l’edizione 2022 del Campo Scuola Intersezionale di 1° livello promosso dalle sezioni Ana di Lecco e Milano.

150 anni delle penne nere: la Staffetta alpina fa tappa nel Lecchese
Attualità Meratese, 17 Giugno 2022 ore 12:24

Non poteva mancare il territorio lecchese, da sempre terra di penne nere, nel percorso della Saffetta alpina organizzata in occasione del 150esimo anniversario dell'Ana. Cappello inconfondibile in testa infatti i corridori alpini concluderanno domenica l’undicesima tappa, la “Cassano d’Adda-Varese-Como- Lecco” proprio nella nostra provincia e precisamente a Villa a  Calco.  Una scelta non casuale visto che proprio Calco, e precisamente Villa Grugana,  è sede  dell’edizione 2022 del Campo Scuola Intersezionale di 1° livello promosso dalle sezioni Ana di Lecco e Milano.

LEGGI ANCHE Lecco città degli Alpini tra centenario, raduno e 150 Cime

150 anni delle penne nere: la Staffetta alpina fa tappa nel Lecchese

A "scendere in pista" saranno gli  alpini del 3° Reggimento - Battaglione Susa e tre Alpini della sezione lecchese, che transiterà da Osnago verso le 14.Qui, e precisamente davanti al   monumento dedicato al Capitano Amedeo Mantovani ci sarà una breve sosta e commemorazione, e poi Cernusco e Merate, prima di giungere a conclusione, portando la fiaccola alla cerimonia di conclusione del Campo Scuola.

La Staffetta Alpina ha preso il via lo scorso 6 giugno e si concluderà il 2 luglio, dopo che corridori delle Truppe Alpine dell’Esercito e dell’Associazione Nazionale Alpini avranno affrontato 23 tappe, portando la fiaccola della pace, accesa durante l’Adunata nazionale di Trento del 2018. Il percorso della staffetta copre l’intero Arco alpino - dalle Alpi marittime alle Giulie - con una “deviazione” sugli Appennini abruzzesi, per un totale di 1.500 chilometri.

All’iniziativa partecipano i soldati delle due brigate alpine Taurinense e Julia, e numerosi iscritti delle Sezioni Ana dei territori toccati dal tracciato. Ovvero i luoghi delle origini del Corpo e numerose città alpine come Torino, Cuneo, Ivrea, Biella, Aosta, Lecco, Como, Brescia, L’Aquila, Trento, Belluno e Udine. La staffetta, inoltre, passa per le sedi di reparti delle Truppe Alpine dell’Esercito, raggiungendo montagne, monumenti e memoriali cari a tutte le penne nere. In questo contesto non è casuale la partenza dell’undicesima tappa da Cassano d’Adda, dove nacque l’ideatore del Corpo, Domenico Perrucchetti.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter