Attualità
Calolzio

1.300 kg tappi di plastica si trasformano in una speranza per chi soffre

Per chi volesse ancora contribuire alla causa, i sacchi di raccolta possono essere consegnati anche autonomamente, presso la sede della Pro-Loco (nel sotto piazza Vittorio Veneto) nei giorni di martedì, giovedì e sabato dalle ore 10 alle 12.

1.300 kg tappi di plastica si trasformano in una speranza per chi soffre
Attualità Valle San Martino, 16 Giugno 2022 ore 11:59

Continua il grande successo per la campagna di raccolta dei tappi di plastica promossa dall’Amministrazione comunale di Calolziocorte e rivolta a finanziare i progetti di ricerca biologica e genetica del Laboratorio di ricerca di ematologia dell’ospedale Niguarda di Milano.
Come per lo scorso anno, anche il 2022 si sta dimostrando un anno molto positivo per la raccolta, con oltre 1.300 kg di tappi raccolti da gennaio ad oggi con il contributo di tutte le scuole cittadine, degli oratori e di tutti gli altri soggetti, enti e associazioni che hanno aderito all’iniziativa.

1.300 kg tappi di plastica si trasformano in una speranza per chi soffre

Il materiale, una volta raccolto, viene consegnato a ditte specializzate e certificate nel riciclo e nella rigenerazione di materie prime secondarie. Le materie plastiche ottenute sono riutilizzate ad esempio nella produzione di cassette per la frutta ed altri oggetti.
“È possibile - ha spiegato l’assessore ai Servizi sociali Tina Balossi - conferire anche i tappi di sughero nella raccolta (che hanno un valore superiore), purché vengano inseriti in un sacchetto a parte in modo da essere facilmente individuati e separati. Il sughero, viene infatti riutilizzato, come isolante termico nel settore della bioedilizia e nell’arredamento. Nel modo più assoluto non si devono invece inserire tappi in alluminio o metallo”.
I livelli attuali della raccolta, nel suo complesso, permettono alla Fondazione Malattie del Sangue Onlus, di finanziare ogni anno una borsa di studio per un biologo specializzato nella ricerca genetica delle malattie del sistema linfatico, delle caratteristiche molecolari e biologiche di leucemie, linfomi e mielomi, con l’obiettivo di offrire ai pazienti terapie innovative sempre più efficaci.

Come contribuire

Per chi volesse ancora contribuire alla causa, i sacchi di raccolta possono essere consegnati anche autonomamente, presso la sede della Pro-Loco (nel sotto piazza Vittorio Veneto) nei giorni di martedì, giovedì e sabato dalle ore 10 alle 12.
“Il nostro grazie - conclude l’assessore Balossi - va a chi ci aiuta ogni giorno nella realizzazione di questo progetto di raccolta, semplice ma concreto. Ricordo che i risultati aggiornati e complessivi della campagna di raccolta si trovano al sito www.malattiedelsangue.org nella sezione raccolta tappi”.

Luca de Cani

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter