Solidarietà

Parte l’iniziativa Stelle di bontà per regalare un buono spesa alle famiglie in difficoltà per il Covid

"Anche un solo euro donato avrà un significato importante per questi nostri cittadini"

Parte l’iniziativa Stelle di bontà per regalare un buono spesa alle famiglie in difficoltà per il Covid
Altro Lecco e dintorni, 23 Novembre 2020 ore 10:06

A Pescate parte oggi, lunedì 23 novembre 2020 l’iniziativa Stelle di bontà per regalare un buono spesa alle famiglie in difficoltà per il Covid. “Dopo la straordinaria gara di solidarietà di questa primavera che ha permesso di raccogliere ben 27 mila e 260 euro di buoni spesa, assegnati alle persone in difficoltà causa Covid-19, con la seconda ondata pandemica c’e’ ancora necessità di donare buoni spesa alle famiglie che han bisogno di aiuto” spiega il sindaco Dante De Capitani.

Parte l’iniziativa Stelle di bontà per regalare un buono spesa alle famiglie in difficoltà per il Covid

“E’ un momento difficile per tutti e sappiamo già che non potremo raggiungere le cifre di questa primavera che hanno permesso di portare un importante ristoro ad oltre quaranta famiglie di Pescate, però anche un solo euro donato avrà un significato importante per questi nostri cittadini e per le loro famiglie – aggiunge il primo cittadino – Da lunedì 23 novembre quindi riproponiamo “STELLE DI BONTA'” seconda edizione, l’iniziativa benefica di raccolta fondi per acquisto di buoni spesa alimentare e farmaci, e i cittadini potranno dare il loro contributo con un bonifico sul Conto Corrente del comune di Pescate i cui riferimenti sono riportati qui sotto. E periodicamente – come nella prima edizione – aggiorneremo questa pagina con tutte  le offerte ricevute”.

Niente fondi per le luminarie

Come annunciato il Comune ha deciso di partecipare attivamente alla raccolta fondi destinando all’iniziativa i fondi che tradizionalmente vengono investiti dall’Amministrazione in questo periodo per addobbare il paese in vista delle feste. “Il comune di Pescate contribuisce all’iniziativa mettendo nelle “Stelle di Bontà”  2500 euro che era lo stanziamento previsto per le luminarie di Natale, ma che in questo Natale useremo per illuminare il sorriso di qualche famiglia che ha bisogno, piuttosto che illuminare le nostre strade. Perchè nel frangente vale sempre il detto: Pescate c’e’ stato, Pescate c’e’ e Pescate continuerà ad esserci per tutti i cittadini, sempre”.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità