Incontro con lo scrittore

Il bello dell’Orrido presenta “Ami” di Edoardo Erba

Spavento, stupore, meraviglia. Incontri d'autore vistalago a Bellano

Il bello dell’Orrido presenta “Ami” di Edoardo Erba
Altro Lago, 24 Novembre 2020 ore 18:01

Terzo appuntamento per la seconda stagione della rassegna “Il bello dell’Orrido”, la serie d’incontri con gli autori ideata da Armando Besio.  L’iniziativa – organizzata da ArchiViVitali, in collaborazione con il Comune di Bellano – prosegue online con “Ami”, titolo del romanzo di Edoardo Erba vincitore del torneo letterario indetto da Robinson (il supplemento di Repubblica).

Il bello dell’Orrido in diretta

L’incontro si terrà sabato prossimo, 28 novembre, alle 18, Diretta Facebook sulla pagina @ArchiViVitali e sul sito archivivitali.org. Edoardo Erba dialogherà con Armando Besio mentre Maria Amelia Monti leggerà brani tratti dal romanzo.

“Ami” l’esordio narrativo di Erba

Erba è noto nel panorama teatrale italiano, e le sue opere sono rappresentate in tutto il mondo: come scrittore di narrativa ha esordito nel 2019 con “Ami” (Mondadori), la storia di una giovane donna marocchina in fuga verso l’Europa alla ricerca di una vita migliore per sé e per il suo bambino. La vicenda narrata è ispirata a fatti di cronaca, dentro lo scenario dei problemi culturali e dei conflitti politici suscitati dall’emigrazione contemporanea, ed è scritto in prima persona, con un ritmo incalzante e poetico.

Erba racconta con originalità e leggerezza una vicenda attualissima, di grande coraggio e umanità, che diverte, avvince, commuove e, spazzando ogni pregiudizio, arriva diretta al cuore. Erba è molto legato al lago di Como e in particolare a Bellano, paese di provenienza della famiglia della moglie, l’attrice Maria Amelia Monti che in quest’occasione leggerà alcuni brani del romanzo.

L’autore pavese

2 foto Sfoglia la gallery

Edoardo Erba è nato a Pavia nel 1954. E uno dei più rappresentati autori di teatro italiani. “Maratona di New York” (1993) è il suo lavoro più conosciuto, tradotto in diciassette lingue e rappresentato in tutto il mondo. Come narratore ha esordito con il romanzo “Ami” (2019), edito da Mondadori. Il libro ha appena vinto il premio “Miglior romanzo popolare del 2019” del torneo letterario istituito dal giornalista Giorgio Dell’Arti per Robinson, inserto culturale di Repubblica.

Il curatore del festival

Armando Besio, genovese di nascita, si è laureato in Storia dell’Arte con il professor Corrado Maltese presso l’Università di Genova, ha lavorato al Secolo XIX, al Lavoro e al Venerdì di Repubblica, ed è stato responsabile delle pagine culturali milanesi di Repubblica. Collabora con la Milanesiana, la manifestazione culturale ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, ha ideato e dirige d’estate il festival “Zelbio Cult – incontri d’autore su quell’altro tramo del lago di Como”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità