La situazione

Coronavirus: superati i 1.900 positivi nel Lecchese e i 60.000 in Lombardia I DATI AGGIORNATI

Rispetto a ieri sono 30 gli ulteriori contagi nella nostra provincia, un numero leggermente in crescita rispetto ai due giorni precedenti quando i positivi in più erano stati una ventina.

Coronavirus: superati i 1.900 positivi nel Lecchese e i 60.000 in Lombardia I DATI AGGIORNATI
Lecco e dintorni, 13 Aprile 2020 ore 18:12

Coronavirus: superati i 1.900 positivi nel Lecchese e i 60.000 nella nostra regione. Questi i dati ufficializzati oggi dall’assessore di  Regione Lombardia   Giulio Gallera durante il consueto appuntamento giornaliero che fotografa la diffusione del Covid-19 sul territorio lombardo.

LEGGI ANCHE Morto Aldo Perego barista dell’Eurospin a Malgrate

Coronavirus: superati i 1.900 positivi nel Lecchese e i 60.000 in Lombardia

Rispetto a ieri sono 30 gli ulteriori contagi nella nostra provincia, un numero leggermente in crescita rispetto ai due giorni precedenti quando i positivi in più erano stati una ventina. In Lombardia sono 60314 i contagiati dal virus, a fronte di 5260 tamponi effettuati (1262 in più rispetto a ieri, il giorno precedente l’incremento era stato di 1460 persone ma con 9530 test analizzati). Un aumento dei contagi ridotto rispetto a quello di ieri, ma che se si considera il numero di tamponi processati risulta essere maggiore in termini percentuali.

Aumenta anche il numero dei ricoverati, arrivati a 12028 pazienti (59 in più rispetto a ieri). A questi si devono aggiungere 1143 persone in terapia intensiva (33 in meno rispetto a ieri). Per quanto riguarda le vittime sale a 10901 il numero di quelle accertate, con 280 decessi avvenuti tra ieri e oggi (in decisa diminuzione rispetto al giorno precedente quando ne erano avvenuti 110). “Ci auguravamo che questo ultimo dato fosse in continua diminuzione, invece pur essendo stabile oggi è tornato a salire nuovamente”, ha  commentato  l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera.

Prolungata la quarantena da due a quattro settimane

“Abbiamo consentito a chi è in quarantena di prolungare il periodo di isolamento da 14 a 28 giorni per chi deve rientrare al lavoro perché abbiamo notato che in molti dopo 14 giorni al tampone risultavano ancora positivi. Inoltre stiamo cercando di garantire al maggior numero di persone possibile che deve tornare al lavoro i tamponi” ha aggiunto inoltre  l’assessore.

I dati per provincia

 

I casi per provincia /ieri/oggi:
BG    10309/ 10391 + 82
BS     10868/11058 + 190
CO    1924/2015 + 91
CR     4721/ 4946 +225
LC   1881/1911 + 30
LO    2543/2559 + 16
MB    3639/3720 + 81
MI      13680/14161 + 481. (+296 in città a Milano)
MN    2486/2571 + 85
PV     3133/3193 + 60
SO    720/796 + 76
VA    1663/1711 + 48
e 1283 in fase di verifica

Tamponi effettuati

7 aprile 159331 + 4342
8 aprile 167557 + 8226
9 aprile 176953 + 9396
10 aprile 186325 +9372
11 aprile 196302 + 9977
12 aprile 205832 + 9530
13 aprile 211092 + 5260

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia