L'aggiornamento del sindaco

Continuano ad aumentare i contagi a Merate: i postivi sono 148. Salta la Fiera di Sant’Ambrogio

Panzeri: "Solo con uno sforzo comune e un rinnovato senso di responsabilità potremo invertire la tendenza negativa e metterci nelle condizioni di allentare i provvedimenti restrittivi, soprattutto in prospettiva delle festività natalizie".

Continuano ad aumentare i contagi a Merate: i postivi sono 148. Salta la Fiera di Sant’Ambrogio
Meratese, 06 Novembre 2020 ore 11:46

Continuano ad aumentare i contagi a Merate: i postivi in città, secondo i dati diffusi oggi, venerdì 6 novembre 2020, dal sindaco Massimo Augusto Panzeri, sono 148, 49 in più negli ultimi giorni.

LEGGI ANCHE Spesa, parrucchiere, cimiteri e molto altro: più di 30 domande e risposte sulla zona rossa

Continuano ad aumentare i contagi a Merate: i postivi sono 148. Salta la Fiera di Sant’Ambrogio

Una situazione estremamente seria che necessita di provvedimenti altrettanti importanti per limitare la diffusione del Covid, come l’istituzione delle zona rossa in vigore da oggi e che sul territorio si concretizzano ad esempio nell’annullamento di importanti e sentite manifestazioni come la Fiera di Sant’Ambrogio che quest’anno non animerà il centro. “Quest’anno la tradizionale fiera di Sant’Ambrogio non potrà svolgersi – Conferma Panzeri –  Rinnovo sostegno e solidarietà agli esercizi commerciali costretti a sospendere le loro attività, augurandomi che le chiusure imposte siano il più possibile limitate. Solo con uno sforzo comune e un rinnovato senso di responsabilità potremo invertire la tendenza negativa e metterci nelle condizioni di allentare i provvedimenti restrittivi, soprattutto in prospettiva delle festività natalizie”. Tutti sforzi necessari anche e soprattutto alla luce dei dati. L’ultimo aggiornamento  conferma l’andamento negativo generale – sottolinea il primo cittadino meratese –  Non ci sono nuovi decessi (la città ha pianto 30 vittime dall’inizio dell’emergenza sanitaria), ma aumentano i positivi, mentre i sottoposti a sorveglianza attiva sono sostanzialmente stabili (99 in tutto, 17 dei quali sotto i 20 anni), seppur si siano negativizzate, quindi guarite, un numero sensibile di persone (+23)”.

Il tracciamento dei contagi

Fondamentale in questa situazione è  l’attività di tracciamento dei contagi e non a caso Panzeri ha voluto ricordare che il “Punto tampone, attivato dalla fine di ottobre presso il CAG di Vicolo Strecciolo, è dedicato la mattina esclusivamente agli studenti ed al personale scolastico, mentre il pomeriggio ai casi individuati dall’ASST, che ne gestisce le prenotazioni”.

La zona rossa

Non solo ma dal sindaco è arrivato l’invito a “rispettare scrupolosamente le nuove disposizioni nazionali, che identificano il nostro territorio come “Zona Rossa”, pertanto soggetto alle misure più restrittive”.

Informazioni utili per i cittadini

Da lunedì l’accesso agli Uffici Comunali di Merate potrà avvenire solo attraverso  appuntamento telefonico o via mail, fatta eccezione per gli atti di nascita e di morte. “Il Comune, attraverso i Servizi Sociali (contattabili direttamente al n. 039 5915342 – 348), è a disposizione per sostenere tutti coloro che dovessero trovarsi in difficoltà perché soli o privi di una rete di sostegno e aiuto. Da Martedì 10 Novembre e fino a nuove disposizioni il mercato cittadino sarà limitato ai soli generi alimentari e, pertanto, allocato nella sola Piazza Don Minzoni”.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia